Maltempo del 10 luglio: contributi per i danni subiti a lavoratori e imprese

Le risorse, messe a disposizione attraverso EBTER, l'ente bilaterale del commercio e del turismo dell'Emilia-Romagna, potranno essere utilizzate, per quanto riguarda le imprese,  per la sostituzione di attrezzature e beni mobili strumentali danneggiati

Confesercenti e le Organizzazioni sindacali FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL e UILTUCS-UIL, hanno costituito un fondo di 50.000 euro per le imprese e i lavoratori colpiti dal maltempo del 10 luglio scorso.  Le risorse, messe a disposizione attraverso EBTER, l'ente bilaterale del commercio e del turismo dell'Emilia-Romagna, potranno essere utilizzate, per quanto riguarda le imprese,  per la sostituzione di attrezzature e beni mobili strumentali danneggiati, il ripristino dei locali danneggiati, ogni altra spesa documentata conseguente agli eventi atmosferici; per quanto riguarda i lavoratori dipendenti, il contributo potrà essere richiesto per spese sostenute per il ripristino dell'abitazione danneggiata e la riparazione di auto danneggiate per la caduta di alberi. Le richieste di contributo dovranno essere presentate presso la sede del Centro Servizi di EBTER e ogni informazione può essere richiesta presso le sedi di Confesercenti e dei tre Sindacati sottoscrittori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Come già avvenuto in altre occasioni - afferma Dario Domenichini, Presidente della Confesercenti Emilia Romagna - l’Ente Bilaterale attraverso le parti sociali costituenti (Confesercenti, FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL e UILTUCS-UIL) è attento e sensibile alle necessità poste dalle aziende e dai lavoratori e riesce, in occasione di eventi così pesanti e imprevedibili, a dare risposte efficaci e tempestive". Opinione condivisa anche dalle tre sigle sindacali: “la bilateralità è in grado di rispondere alle esigenze dei lavoratori – affermano i segretari regionali Paolo Montalti della FILCAMS-CGIL, Michele Vaghini della FISASCAT-CISL e Aldo Giammella della UILTUCS-UIL – non solo attraverso le prestazioni ordinarie ma anche, grazie a una gestione oculata delle risorse, a fenomeni straordinari e imprevedibili. L’intervento di EBTER è particolarmente significativo, perché attraverso il supporto alle imprese, contribuisce a garantire la prosecuzione dell’attività e il mantenimento dei livelli di occupazione”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto tra tre auto all'incrocio: muore un automobilista

  • Schianto all'incrocio tra un'auto e un bus con a bordo i passeggeri

  • Colpiti da un'auto mentre vanno in bici: due ciclisti in ospedale

  • La dura scelta controcorrente del barista: "Il bar è la mia vita, ma riaprire vorrebbe dire fallire"

  • Scontro tra due ciclisti nel sottopasso: uno è in condizioni gravissime

  • Aggressione a colpi di coltello in pieno centro città: uomo in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento