rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Economia Cotignola

L'ad di Micoperi Silvio Bartolotti alle istituzioni: "Rifondare il sistema scolastico"

Al mondo della politica, al quale non ha risparmiato critiche, Bartolotti chiede innanzitutto una cosa: “Va rifondato completamente il nostro sistema scolastico”

Determinazione e amore sono gli strumenti con cui si possono affrontare e superare tutte le difficoltà. Parola di Silvio Bartolotti, ad di Micoperi, intervenuto martedì sera alla conversazione imprenditoriale organizzata da Cdo Romagna alla sala convegni del Maria Cecilia Hospital di Cotignola (Ravenna) gremita di oltre 150 persone. “L'impossibile non esiste. Storia di un naufragio, di un'azienda e di un imprenditore visionario”, questo il titolo dell'incontro che ha visto protagonista il patron di un'azienda rilevata più di vent'anni fa dal Ministero dell'Industria, quando ormai era sull'orlo del fallimento, e oggi condotta al successo internazionale (fatturato di oltre 400 milioni di euro e 1500 dipendenti sparsi in tutto il mondo) coronato da una straordinaria impresa: aver raddrizzato la nave Costa Concordia naufragata all'Isola del Giglio e averla trasportata fin al Porto di Genova.

Dall'adolescenza trascorsa nelle campagne lughesi alle prime esperienze lavorative come artigiano, fino alla decisione di acquistare uno storico colosso caduto in disgrazia portando avanti il rilancio con impegno e perseveranza; Bartolotti ha raccontato la sua vita di “imprenditore povero con un'azienda ricca”, spiegando che “il primo segreto per condurre uno strumento delicatissimo come un'impresa è quello di non sottrargli mai nemmeno un centesimo per arricchirsi personalmente”.

“Abbiamo bisogno di ridare dignità al nostro Paese – ha aggiunto Bartolotti - e noi imprenditori per farlo dobbiamo essere consapevoli che guidare un'azienda è come comandare una nave, dove la vita del comandante dipende anche da quel che fa l'ultimo dei suoi marinai. Se uno nella sua esperienza umana e professionale non ha mai conosciuto l'unità di misura della fatica, cosa potrà mai chiedere ai suoi dipendenti? Un imprenditore deve avere la consapevolezza che quando assume una persona, assume tutto il mondo che gli ruota attorno, la sua famiglia, i suoi amici, le sue passioni, i suoi affetti”.

Al mondo della politica, al quale non ha risparmiato critiche, Bartolotti chiede innanzitutto una cosa: “Va rifondato completamente il nostro sistema scolastico”, priorità questa espressa anche in un suo incontro col premier Matteo Renzi. “Abbiamo bisogno di ascoltare esperienze di persone che non si arrendono mai – ha aggiunto Bernhard Scholz, presidente nazionale della Compagnia delle Opere -. La Costa Concordia per tanti mesi è stato simbolo della discordia nel nostro Paese, ma poi è arrivato qualcuno che con coraggio e competenza ha saputo affrontare questo grande problema e trasformarla in un vero simbolo di concordia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ad di Micoperi Silvio Bartolotti alle istituzioni: "Rifondare il sistema scolastico"

RavennaToday è in caricamento