Raccolta differenziata, in provincia di Ravenna il Comune migliore è Sant'Agata

È Sant’Agata sul Santerno il Comune più virtuoso della provincia di Ravenna in materia di raccolta differenziata

A dirlo è la Regione Emilia-Romagna, che ha diffuso i risultati di raccolta differenziata conseguiti nel 2015 dai singoli Comuni di tutta la regione. Il Comune di Sant’Agata sul Santerno, con il 63,3% di raccolta differenziata, si colloca sopra la media provinciale (57,1%) per 6,2 punti percentuali e 2,6 punti al di sopra di quella regionale (60,7%).

“Ringraziamo i cittadini e le imprese per l'educazione civica dimostrata sul tema della raccolta differenziata e quindi per il rispetto dell'ambiente - hanno dichiarato il sindaco Enea Emiliani e l’assessore all’Ambiente Elisa Sgaravato -. Il primo posto in provincia ci distingue e ci fa onore, ma non dobbiamo sentirci arrivati, anzi dobbiamo migliorare ulteriormente. Riteniamo sia di fondamentale importanza proseguire con i progetti ambientali nelle scuole, come per esempio Riciclandino, per infondere tra i giovani una corretta cultura ambientale; continueranno altresì le campagne informative per ridurre drasticamente gli abbandoni dei rifiuti ingombranti ed elettrodomestici, informando sulle opportunità del ritiro gratuito a domicilio, oppure sulla possibilità di conferire i rifiuti presso la stazione ecologica di via Marcora, con interessanti sconti in bolletta. Hera mette inoltre a disposizione dei cittadini l’app ‘Il Rifiutologo’, per segnalare in tempo reale le situazioni di degrado e un pronto ripristino del decoro urbano”.

“Entro la fine del 2016, sempre in via Marcora, sarà inaugurata anche l’Area self24 ore - ha aggiunto Emiliani -. La struttura sarà unica in provincia, completamente automatizzata, per conferite rifiuti e ottenere gli sconti a qualsiasi ora del giorno e della notte”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il risultato ottenuto da Sant’Agata non è un traguardo, ma uno stimolo a fare ancora meglio. Mi auguro che tutti i cittadini continuino su questa strada, per raggiungere entro il 2020 gli ambiziosi obiettivi regionali: la raccolta differenziata al 73%, la riduzione del 25% della produzione pro-capite di rifiuti, il riciclaggio al 70%. È inoltre confortante constatare come tutti i Comuni della Bassa Romagna si siano dimostrati particolarmente virtuosi, collocandosi tutti al di sopra della media provinciale”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento