Giovedì, 28 Ottobre 2021
life Russi

Russi, nuovi punti di raccolta: arrivano le Isole Ecologiche di Base

In tali isole sarà infatti possibile conferire: carta e cartone; plastica, vetro/lattine, organico, vegetale e rifiuti indifferenziati.

Prosegue l’impegno del Gruppo Hera e dell’Amministrazione Comunale di Russi, per aumentare le quantità di rifiuti raccolti in modo differenziato. Nel mese di aprile infatti sarà attivato e concluso un nuovo progetto per la riorganizzazione ed il potenziamento delle raccolte stradali, a favore dell’incremento della raccolta differenziata. I cassonetti presenti sulle strade saranno organizzati in Isole Ecologiche di Base, ovvero in aree che contengono raggruppamenti di contenitori (cassonetti e bidoni carrellati), per effettuare in un unico luogo, la raccolta differenziata dei rifiuti. In tali isole sarà infatti possibile conferire: carta e cartone; plastica, vetro/lattine, organico, vegetale e rifiuti indifferenziati.

Il servizio offerto dalle 126 Isole Ecologiche di Base riguarderà 6.297 utenze: 5.483 domestiche e 814 non domestiche. Questo sistema di raccolta prevede, a fronte di un aumento del numero dei contenitori per la raccolta differenziata, una diminuzione di quelli per i rifiuti indifferenziati. In tal modo, i contenitori per l’indifferenziato, dovranno essere utilizzati solo dopo aver conferito correttamente tutte le frazioni differenziabili. La collocazione delle isole, è stata concordata con l’amministrazione comunale.  Il Comune di Russi invita cittadini e attività a partecipare ad alcune assemblee pubbliche, durante le quali saranno illustrate le modalità di corretta fruizione del servizio. Gli incontri si terranno alle ore 20.45 del 3 aprile a San Pancrazio, del 5 aprile a Godo e del 12 aprile a Russi.  Inoltre Hera, con un punto informativo, sarà a disposizione dei cittadini in occasione dei mercati del 18 e del 28 aprile, dalle 9.00 alle 13.00
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Russi, nuovi punti di raccolta: arrivano le Isole Ecologiche di Base

RavennaToday è in caricamento