menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cos'è l'Isee e come si calcola?

Tutte le informazioni relative a questo strumento fondamentale per presentare richieste di bonus e agevolazioni tariffarie

Se ne sente spesso parlare, ma non tutti sanno di che si tratta: è l'Isee. Fondamentale per la richiesta di certi bonus e agevolazioni, l'Isee è l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente,  ovvero lo strumento di valutazione della situazione economica di un individuo o di un nucleo familiare.

Si tratta di uno strumento fondamentale per presentare, per esempio, la richiesta di agevolazioni tariffarie e/o contributi per i servizi educativi e scolastici, così come per ottenere il bonus tv in attesa del nuovo digitale terrestre.

Dove si calcola l'ISEE?

E' possibile rivolgersi gratuitamente ai numerosi CAF presenti sul territorio ravennate. Se non lo avete mai fatto basterà chiamare, prendere un appuntamento e gli esperti vi indicheranno tutta la documentazione necessaria, guidandovi passo dopo passo. L'attestazione ISEE non è rilasciata in sede di compilazione, ma viene resa disponibile dall'INPS entro 10 giorni lavorativi dalla data di presentazione della DSU, in quanto il calcolo viene effettuato direttamente dall'INPS sulla base dei dati dichiarati nella DSU, e di altri dati acquisiti dai propri archivi e da quelli dell'Agenzia delle Entrate.

Per il calcolo dell'ISEE è possibile anche collegarsi al sito dell'INPS dopo essersi registrati. Una volta ottenuto, l'ISEE può essere presentato online al Comune collegandosi al portale Scuole On-Line accedendo a AREA RISERVATA (tramite iscrizione o login) e cliccando la voce:"DichiarazioneISEE".

Mensilmente, prima di ciascuna fatturazione/bollettazione, il Comune di Ravenna acquisisce il valore ISEE che risulta valido l'ultimo giorno del mese precedente e di conseguenza applica la relativa tariffa.

Fin quando è valida l'attestazione ISEE?

L'attestazione ISEE ha validità dal momento del rilascio al 15 gennaio dell'anno successivo (art.10 del D.P.C.M. 159/2013). Decorso tale termine, trattandosi di prestazioni continuative, resta valida fino alla fine dell'anno scolastico l'ultima ISEE presente nella banca dati dell'INPS.

In caso di presenza di un ISEE Corrente nella banca dati INPS, la tariffa verrà adeguata in occasione dello scarico mensile automatico che precede ciascuna fatturazione/bollettazione. Scaduti i due mesi di validità dell'ISEE Corrente, per determinare la tariffa verrà riacquisito il valore dell'ISEE ordinario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento