Giovedì, 23 Settembre 2021
Calcio

Calcio femminile, rocambolesco 2-2 tra Brescia e Ravenna alla prima di campionato

Il Ravenna si conferma squadra di categoria e cinica, brava a sfruttare al massimo le opportunità create

È un 2-2 divertente e palpitante quello che matura al Comunale di Rodengo Saiano per la prima giornata di Serie B femminile tra Brescia e Ravenna. Una partita che, occasioni da gol alla mano, forse alle Leonesse di mister Garavaglia sta un po’ stretto soprattutto per quanto mostrato nella seconda frazione di gioco, anche grazie alla superiorità numerica scaturita dall’espulsione nel finale di primo tempo per doppia ammonizione al difensore ravennate Giovagnoli. Dall’altra parte il Ravenna si conferma squadra di categoria e cinica, brava a sfruttare al massimo le opportunità create. Primo gol in maglia biancoblu per Claudia Saggion, mentre timbra subito il cartellino Luana Merli.

La partita

Mister Elio Garavaglia schiera il suo primo Brescia con il 4-3-3: in porta c’è Lonni, difesa composta da Viscardi, Galbiati, Perin e Asta; centrocampo con Ghisi, Magri e Saggion; attacco guidato da capitan Brayda con Hjohlman e Luana Merli ai fianchi. Arbitra il signor Duzel di Castelfranco Veneto. Come detto, l’episodio che potrebbe sbloccare il match arriva al 39’: Giovagnoli si vede sventolare il secondo cartellino giallo e va sotto la doccia. Il Brescia però non ne approfitta e nel recupero del primo tempo il direttore di gara punisce il tocco di mano in area di Luana Merli con il penalty per le romagnole, che Barbaresi non fallisce.
Nella ripresa il Brescia prende in mano il pallino del gioco, creando tantissimo ma il pareggio arriva solo al 27’ con la conclusione di Saggion che infila la porta risolvendo una mischia in area di rigore. Potrebbe sembrare l’inizio della rimonta per le Leonesse, ma due minuti dopo Distefano indovina la traiettoria della domenica centrando l’incrocio dei pali. Il Brescia non si arrende e attacca a testa bassa, fino al 37’ quando Luana Merli, imbeccata da un lancio in profondità batte Vicenzi in uscita. Dopo cinque minuti di recupero finisce il primo impegno della stagione delle biancoblu, che domenica prossima affronteranno la Torres in trasferta.

Il tabellino

BRESCIA – RAVENNA 2-2

BRESCIA Lonni, Asta, Galbiati, Perin, Viscardi (11’ st Maroni), Ghisi (18’ st Merli Cristina), Magri (30’ st Bianchi), Saggion, Merli Luana, Brayda (11’ st Pellegrinelli), Hjohlman. (Ballabio, Monaci, Barcella, Pasquali, Tengattini). Allenatore Garavaglia
RAVENNA Vicenzi, Capucci, Greppi, Giovagnoli, Raggi, Barbaresi (15’ st Benedetti), Morucci, Boldrini, Poli (26’ st Distefano), Cimatti (1’ st Piccini), Burbassi. (Serafino, Tanzini, Giachetti, Battaglioli, Melis). Allenatore Camanzi
ARBITRO Duzel di Castelfranco Veneto
RETI pt 46’ Barbaresi rigore; st 27’ Saggion, 29’ Distefano, 37’ Merli Luana
AMMONITE Merli Luana, Perin, Morucci, Greppi
ESPULSE Giovagnoli al 39’ pt per doppia ammonizione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio femminile, rocambolesco 2-2 tra Brescia e Ravenna alla prima di campionato

RavennaToday è in caricamento