rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Calcio

Calcio, il Ravenna ribalta il risultato nel secondo tempo di Crema e ritrova la vittoria

Dopo ben tre pareggi consecutivi gli uomini di Serpini muovono la classifica e si portano a quota 9, al settimo posto

Il Ravenna espugna il Voltini di Crema 2-1 e ritrova la vittoria. I giallorossi fanno la partita e costruscono palle gol, ma alla prima sbavatura difensiva sugli sviluppi di un corner passano i padroni di casa con il colpo di testa di Recino. Al 55' pareggia i conti Rivi, che insacca su cross di Grazioli, e cinque minuti dopo Lussignoli con un imperioso stacco su corner dalla sinistra ribalta l'iniziale svantaggio. Dopo ben tre pareggi consecutivi gli uomini di Serpini muovono la classifica e si portano a quota 9, al settimo posto in compagnia del Prato. Nel turno infrasettimanale di mercoledì, alle ore 15, il Ravenna ospiterà la capolista Giana Erminio, con 16 puntii in classifica e reduce dall'ampia vittoria per 6-1 contro il Sant'Angelo.

Cronaca del match

Partita che da subito viaggia a ritmi forsennati con il Ravenna a dettare il possesso. Al 5’ si propone in avanti Lussignoli che prova a metter la palla al centro ma Spinosa prima di poter concludere a reti viene anticipato. Risponde subito il Crema sugli sviluppi di un corner, la palla arriva a Cerri sul secondo palo che conclude senza inquadrare lo specchio. Al 9’ di nuovo Ravenna in avanti con l'inserimento di Grazioli che prova dal limite dell’area, il tiro rimpallato, è facile preda di Peschieri. Brivido al 12’ con Lussignoli che di nuovo si propone in avanti, conclusione defilata deviata dal portiere e palla che impatta sulla base del secondo palo. Al 18’ manovra bene il Crema e trova sul secondo palo libero Melchiori il 10 dei padroni di casa  prova il diagonale che però è parato facilmente da Fontanelli. Al 22’ Abbey controlla sul vertice dell'area, salta un uomo, prova a fare un cross che per poco non diventa pericoloso come pallonetto e rischia di beffare Peschieri. Di nuovo monologo Ravenna, al 32’ un colpo di tacco di Guidone a centrocampo libera un'autostrada per Moses che si invola verso l'area, conclude dal limite ma la palla sorvola la traversa. Passa un solo minuto ed il Crema sbaglia un disimpegno difensivo che viene intercettato da Guidone, il capocannoniere conclude in diagonale ma Peschieri si allunga e devia in angolo. Si vede il Crema al 34’ con la conclusione dal limite dell'area Grassi ma il diagonale esce di poco alla destra di Fontanelli. Ravenna che spinge e costruisce una nuova occasione con Spinosa che prova la conclusione dal limite dell'area dopo aver saltato un avversario ma la palla è alta Al 42’ Crema in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo, la palla arriva sulla destra cross preciso per Recino che incorna da centro area e non dà scampo a Fontanelli. Squadre al riposo con un risultato decisamente bugiardo.

Giallorossi che nella ripresa non danno fiato al Crema e già al 50’ sfiorano il pareggio, bella intuizione di Guidone per la corsa di Moses che anticipa il diretto difensore ed anche il portiere ma il colpo sotto sibila di poco a fil di palo. Ravenna che al 55’ trova un meritato pareggio, Guidone fa un gran lavoro per Grazioli che arriva sul fondo e crossa rasoterra dalla destra, Rivi al centro area fa valere il fisico e devia in rete. Il Ravenna però non è sazio e dopo solo 5’ minuti completa la rimonta. Corner dalla sinistra di D’Orsi ed incornata vincente di Lussignoli. Ravenna che al 67’ costruisce la palla del KO, nuova incursione di D’Orsi sulla sinistra, palla rasoterra per Guidone che viene rimpallato, la palla arriva sul secondo palo a Carrasco che a sua volta viene ribattuto, la terza conclusione è di Spinosa, ma la difesa del Crema si salva. Dopo lo shock il Crema prova a cambiare l’inerzia della gara e si tuffa in attacco alla ricerca del pari. Ci prova prima Ricozzi con un destro sul quale Fontanelli si distende e blocca poi su un’azione analoga al gol del vantaggio arriva alla conclusione di testa di Brero che all’altezza dell’area piccola non trova lo specchio. Il Ravenna difende con grinta e riparte con ordine, senza costruire ulteriori occasioni ma senza soffrire oltre il dovuto e conquista tre punti fondamentali per il proprio campionato, campionato che già mercoledì vedrà di scena al Benelli la sfida alla Giana Erminio, prima della classe ed una delle pretendenti al titolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, il Ravenna ribalta il risultato nel secondo tempo di Crema e ritrova la vittoria

RavennaToday è in caricamento