Assemblea del Consorzio Solco: "Faremo fronte alle criticità solo lavorando insieme"

Dopo quelle delle associate è stata la volta anche dell’assemblea di bilancio del Consorzio Solco Ravenna, la compagine che conta 16 cooperative sociali operanti nei territori di Ravenna, Ferrara e Rimini

Dopo quelle delle associate è stata la volta anche dell’assemblea di bilancio del Consorzio Solco Ravenna, la compagine che conta 16 cooperative sociali operanti nei territori di Ravenna, Ferrara e Rimini. Il Consorzio ha chiuso il 2019 con un valore della produzione di oltre 37 milioni e 300mila euro, in aumento del 3,4% rispetto all’anno precedente, lavorando in particolare al consolidamento e ampliamento della propria rete. "La rete, con le nostre associate e con gli attori del welfare del territorio è la condizione necessaria e prioritaria del nostro lavoro, dalle fasi di progettazione fino a quelle degli interventi in campo educativo, sociale e sanitario", ha sottolineato il presidente del Consorzio Solco Ravenna Antonio Buzzi.

Tra gli eventi del 2019 più significativi per il Consorzio vanno menzionati: l’entrata in squadra di due nuove cooperative di territori extra ravennati, Il Segno di Rimini e Pegaso di Ferrara; il prosieguo dei processi di fusione tra le associate, nel 2018 era stata la volta di Progetto Crescita e La Casa, nel 2019 di Asscor e Corif, le principali imprese di Solco impegnate nell’assistenza e nella cura degli anziani; infine, l’avvio a Ravenna della costruzione della Rosa dei Venti, il complesso multifunzionale dedicato alla popolazione anziana che metterà a disposizione del territorio 136 nuovi posti letto accreditati e un nucleo specializzato in Alzheimer.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Per quanto riguarda l’anno in corso è ancora molto presto per fare qualsiasi tipo di congettura: "Il 2020 è un anno all’insegna dell’incertezza - continua Buzzi -. Il coronavirus ha colto tutti di sorpresa ma, grazie alla rete che abbiamo costruito negli anni e alla buona collaborazione con Asl Romagna e i servizi sociali territoriali, siamo riusciti in pochissimo tempo a dotarci di tutti gli strumenti necessari per tenerlo alla larga dalle nostre strutture e dai nostri ospiti. Sul fronte del lavoro, il nostro Consorzio ha affiancato le associate nella richiesta dell’applicazione degli ammortizzatori sociali per i lavoratori che hanno visto sospendere le loro attività da un giorno all’altro. Siamo riusciti a resistere, insomma, e lo abbiamo fatto ampliando ancora di più la collaborazione con le istituzioni del territorio, consapevoli del fatto che siamo parte di un sistema che sa far fronte alle criticità e complessità solo se lavora insieme".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Investita mentre attraversa sulle strisce: donna in condizioni gravissime

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento