menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asshotel Confesercenti in assemblea: "Stagione estiva in chiaroscuro, dobbiamo formarci"

Tema centrale della Tavola Rotonda sarà il confronto fra le varie realtà della Riviera Romagnola, sull'andamento della stagione turistica appena trascorsa

Mercoledì 24 ottobre, alle 15 presso le Officine del Sale a Cervia, si svolgerà l’annuale Assemblea degli Albergatori aderenti a Confesercenti-Assohotel Cervia. L’Assemblea di quest’anno sarà organizzata come Tavola Rotonda, coordinata da Massimo Previato, scrittore e giornalista.

Tema centrale della Tavola Rotonda sarà il confronto fra le varie realtà della Riviera Romagnola, sull'andamento della stagione turistica appena trascorsa. Presenti l'Assessore al Turismo e al Commercio della Regione Emilia Romagna, Andrea Corsini, e i Rappresentanti Assohotel di alcune città della costa. Previsto anche l’intervento del Sindaco del Comune di Cervia Luca Coffari, titolare anche delle deleghe alle Strategie Turistiche e Marketing Territoriale. Nell’assemblea, verranno messi a confronto i territori della Romagna sull’andamento stagionale.

“Siamo reduci da una stagione estiva in chiaroscuro – afferma la Presidente Assohotel Cervia, Paola Brunelli – I numeri ci dicono che nei tre mesi estivi abbiamo perso alcune presenze (circa 98.000), ma complessivamente il tessuto ricettivo ha tenuto. Da un rapido sondaggio fra i colleghi emerge che chi ha strutture rinnovate fa decisamente meno fatica a riempire l’albergo e i clienti cercano sempre di più una vacanza esperienziale. Certamente la nostra città continua a fare presenze almeno per il 70-75% con il modello balneare (sole/mare/spiaggia), anche per la qualità dell’offerta dei nostri stabilimenti balneari, ma è necessario arricchire l’offerta turistica con altri temi attrattivi, di cui - fortunatamente - il nostro territorio è ricco. Durante la settimana abbiamo sofferto la mancanza di un turismo occasionale/giornaliero e i fine settimana si sono rivelati quasi sempre in “overbooking”. Non ci possiamo accontentare di una dinamica che, pur essendo determinata da comportamenti sociali, non ci consente di fare programmi a lungo termine. Dobbiamo formarci, dobbiamo imparare le nuove dinamiche promozionali per agganciare nuove tendenze e quindi nuove opportunità. Anche per tale motivo continuiamo a insistere e convintamente vogliamo lavorare con Cervia Turismo nell’attività di promo-commercializzazione che viene realizzata ogni anno. Sempre di più dobbiamo valorizzare la “Destinazione Romagna”, con tutte le sue eccellenze, per arricchire di più l’offerta balneare. Quest’anno si sono acuiti i problemi legati alla ricerca del personale e alla scarsa qualità formativa di chi vuole lavorare nel comparto ricettivo; su questo, come Associazione, stiamo preparando un progetto, che spero sia un aiuto concreto fin dalla prossima stagione". L’intervento del Presidente Nazionale Assohotel Filippo Donati, concluderà il pomeriggio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento