Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia Cervia

Buy Emilia Romagna: il ravennate protagonista di tre eductour

Dal 1995 il Buy Emilia Romagna, promosso da Confcommercio Emilia Romagna, in collaborazione con Apt Servizi, ha portato in regione oltre 3.000 tour operator ed ha coinvolto più di 2.500 operatori turistici regionali

Le eccellenze del territorio Ravennate sono al centro, il 7 aprile, di tre educational tour che vedranno coinvolti, complessivamente, 46 tour operator internazionali provenienti da 16 paesi (Stati Uniti, Canada, Colombia, Cina, Emirati Arabi, Oman, Kuwait, Germania, Svizzera, Regno Unito, Spagna, Francia, Paesi Bassi, Italia, Romania, Russia). L’iniziativa fa parte degli educational tour previsti il 5 e 7 aprile in regione dal Buy Emilia Romagna. La Borsa del turismo regionale, giunta alla sua ventiduesima edizione, vuole favorire l’incontro tra l’offerta turistica emiliano romagnola e tour operator internazionali e vede presenti quest’anno 70 buyer provenienti da oltre 20 paesi. Giovedì si è svolto il workshop tra i buyer presenti e più di 50 seller regionali.

Dal 1995 il Buy Emilia Romagna, promosso da Confcommercio Emilia Romagna, in collaborazione con Apt Servizi, ha portato in regione oltre 3.000 tour operator ed ha coinvolto più di 2.500 operatori turistici regionali. Il primo educational tour ha per titolo “Via Emilia - Alla scoperta della Wellness Valley e la vacanza attiva” e vedrà la partecipazione di 14 buyer di 8 paesi (Stati Uniti, Cina, Emirati Arabi, Kuwait, Germania, Regno Unito, Spagna, Francia).

Nel ravennate gli ospiti saranno coinvolti in una passeggiata nella pineta di Milano Marittima e in attività di Nordic Walking, nonché potranno percorrere in canoa un breve percorso lungo i canali che dalla pineta di Milano Marittima conducono alle Saline di Cervia. Seguirà la visita ad alcune strutture alberghiere tra Milano Marittima e Cervia che propongono soggiorni wellness e di vacanza attiva. Prevista la visita al centro di Milano Marittima e un tour panoramico del Porto Canale e del lungomare di Cervia.

Il secondo educational tour che interesserà la città di Ravenna è dedicato alla “Via Emilia - Luoghi Unesco, arte, cultura e vacanza attiva” e vedrà presenti 14 buyer di 8 paesi (Stati Uniti, Canada, Cina, Germania, Svizzera, Francia, Paesi Bassi, Russia). Il programma prevede la visita del centro storico con i suoi mosaici Patrimonio Unesco con tappe alla Basilica di San Vitale, al Mausoleo di Galla Placidia, alla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e alla Domus dei Tappeti di Pietra. La visita di Ravenna si concluderà con un pranzo a base di prodotti tipici del territorio in un locale del centro cittadino.

A seguire trasferimento in provincia di Ferrara per la prosecuzione del tour. Il terzo eductour dal titolo “Via Emilia - Enogastronomiia arte e cultura” - che vede presenti 15 buyer di 8 paesi (Stati Uniti, Colombia, Cina, Oman, Germania, Italia, Romania, Russia) - farà tappa nel pomeriggio di venerdì a Faenza con un tour guidato nel centro storico alla scoperta della città, ed una sosta presso una caratteristica bottega artigianale d’arte ceramica. A seguire trasferimento a Oriolo dei Fichi, frazione di Faenza, per una degustazione di vini del territorio e una cena a base di prodotti tipici in un ristorante del posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buy Emilia Romagna: il ravennate protagonista di tre eductour

RavennaToday è in caricamento