rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Economia Faenza

Faenza, l'europarlamentare Paolo De Castro ha inaugurato la Mostra Agricoltura

"La Mostra Agricoltura, dopo la festa del patrono, è l'evento più antico della nostra città. Il nostro è un territorio vocato all'agricoltura, in particolare alla meccanizzazione", afferma il sindaco

Taglio del nastro di MoMeVi e della Mostra Agricoltura in Fiera a Faenza da parte di Paolo De Castro della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo. Insieme a lui il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, Fausto Bianchini di Blu Nautilus (società che organizza la Fiera), e numerose autorità. “Non è un momento facile per l’agricoltura alle prese con le continue oscillazioni dei prezzi – ha affermato De Castro – La politica agricola europea investe ogni anno 50 miliardi di euro per questo settore. Tre sono le sfide che ha davanti il sistema agricolo: innovazione, sostenibilità e dimensione organizzativa. Rispondere ad esse significa guardare al futuro”.

Gli ha fatto eco il sindaco di Faenza Malpezzi: “La Mostra Agricoltura, dopo la festa del patrono, è l’evento più antico della nostra città. Il nostro è un territorio vocato all’agricoltura, in particolare alla meccanizzazione. Lo sviluppo del settore si misura sull’innovazione e l’aggregazione: sono contento che l’evento di Faenza abbia messo entrambe al centro”. Infine Bianchini di Blu Nautilus: “La Mostra Agricoltura e MoMevi hanno una lunga storia alle spalle, nel contempo guardano al futuro. Il punto di forza di questo evento sta tutto qui”.

Il programma di sabato - Numerosi gli eventi in programma in Fiera a Faenza nella giornata di sabato (dalle 9 alle 21). Sul fronte convegni doppio appuntamento nella mattina. Alle 9.30 (sala Stampa) incontro sul tema “Fiume Senio, un Percorso Ciclo-Naturalistico e della Memoria dalla Collina al Mare”. L'Associazione Amici del Fiume Senio promuove la valorizzazione storica, ecologica ed ambientale del fiume Senio, unito al tema della sua sicurezza. Il primo obbiettivo concreto è quello di promuovere la realizzazione di un percorso ciclo-pedonale/ambientale, sopra l’argine del fiume, dalla sorgente alla foce, fino al mare, con l’intenzione di valorizzare il tal modo il paesaggio e gli interessi culturali, ambientali ed economici vicini al fiume.

Alle 10.00 nella sala Zanelli “Viticoltura di precisione: idee e tecnologie a confronto”. L’agricoltura di precisione, già diffusa in molte aree agricole del mondo, si sta diffondendo anche nel settore viticolo dove dà informazioni oggettive al viticoltore per ottimizzare le sue scelte. Il tema è molto attuale e comprende tecnologie innovative - satelliti, droni, centraline di controllo, elaborazione dati raccolti da remoto – utili per comprendere le diversità del vigneto al fine di realizzare una viticoltura sostenibile, migliorare l’efficienza produttiva e la qualità della materia prima, riducendo l’impatto ambientale. Il vino sarà anche al centro di una doppia degustazione dalle guidata dalle ore 15 sull’Albana per festeggiare i 30 anni della Docg e l’olio extravergine d’oliva.

Per i più piccoli a partire dalle 14.30 “Amico cavallo”, ovvero il battesimo della sella in collaborazione con la Bcc Ravennate e Imolese. Alle 15.30 parata degli animali nell’ambito della terza mostra zootecnica organizzata da Ararer (Associazione Regionale Allevatori Emilia Romagna). Mostra Agricoltura e MoMeVi sono organizzati da Fiera di Faenza e Polo di Tebano, con il patrocinio del Comune di Faenza, della Provincia di Ravenna, della Regione Emilia Romagna, del Ministero Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, l'europarlamentare Paolo De Castro ha inaugurato la Mostra Agricoltura

RavennaToday è in caricamento