Economia

Olimpiadi 2032 a Ravenna: imprese pronte a collaborare sul progetto

Confesercenti: "Noi ci siamo per valorizzare le potenzialità della candidatura, per dare un contributo concreto a una proposta che può essere vincente se tutte le parti lavorano positivamente per arrivarci"

Confesercenti saluta positivamente l'interessamento del sindaco Michele De Pascale nel creare sinergie per una candidatura multi-territoriale alle Olimpiadi del 2032 insieme ai sindaci di Bologna e Firenze. “Creare sinergie per portare nel territorio provinciale eventi internazionali è un approccio che guarda al futuro con positività  commenta Monica Ciarapica, presidente provinciale di Confesercenti - Il sindaco De Pascale ha intuito una possibilità concreta per completare la proposta dei sindaci Merola e Nardella e il mondo delle imprese sostiene che rappresentiamo appieno il percorso. La nostra provincia è attrattiva per la qualità della vita e dei servizi, la vicinanza geografica con le due aree metropolitane, con offerte collaterali e indispensabili che il tessuto imprenditoriale può fornire: nell'ipotesi più rosea in cui la nostra comunità sarà parte del progetto, si potrà contare su imprese turistiche, ricettive e della ristorazione preparate e propositive. Non meno importanti i tanti chilometri di costa su cui può contare la provincia, indispensabili per lo svolgimento di determinate discipline sportive. E' un'occasione ghiotta su cui lavorare e investire, in primis sui collegamenti extra-territoriali e sugli impianti e su questo condividiamo la volontà del sindaco di rendere Ravenna una realtà con tutte le carte in regola per ospitare un evento di portata mondiale come le Olimpiadi. Noi ci siamo per valorizzare le potenzialità della candidatura, per dare un contributo concreto a una proposta che può essere vincente se tutte le parti lavorano positivamente per arrivarci".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Olimpiadi 2032 a Ravenna: imprese pronte a collaborare sul progetto

RavennaToday è in caricamento