menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sbloccati i fondi per l’edilizia scolastica: tutti gli interventi previsti nel ravennate

Di Maio: "Per la Romagna si tratta di si tratta di oltre 20 milioni di euro che potranno entrare, così, nella programmazione delle amministrazioni"

Sbloccati i fondi per l’edilizia scolastica che da mesi erano tenuti nel congelatore. A darne la notizia è il deputato Marco Di Maio, che parla di "vittoria per l’opposizione e in particolare per il sottoscritto: da mesi, infatti, abbiamo messo in evidenza (con due interrogazioni e numerosi interventi) il blocco dei finanziamenti che erano stati stanziati dal precedente governo e che una interpretazione inutilmente restrittiva di una sentenza della Corte costituzionale da parte del ministero aveva fermato. Provocando un danno in termini di tempo e incertezza di bilancio per molti territori, anche in Romagna. Per la Romagna si tratta di si tratta di oltre 20 milioni di euro che potranno entrare, così, nella programmazione delle amministrazioni".

"La buona notizia arriva dalla Conferenza Stato-Regioni in cui si è raggiunto un accordo che conferma la bontà delle scelte passate e che ribadisce come non servisse una nuova legge, ma che fosse solo un problema di volontà politica - conclude Di Maio -. E’ la dimostrazione che un’opposizione costruttiva e non pregiudiziale è utile al Paese e talvolta persino al Governo; questi soldi sono il frutto di scelte che vengono dal passato e che vanno incontro alle esigenze di molti territori.Ora si proceda speditamente verso l’apertura dei cantieri così a lungo attesi da amministratori e cittadini".

Nel territorio faentino sono numerosi i comuni coinvolti con importi anche rilevanti. Solarolo (149mila euro, scuola primarie Pezzani), Casola Valsenio (160mila euro per due interventi sulla scuola dell’infanzia Sant’Apollinare), Riolo Terme (100mila euro per due interventi sulle scuole “Giovanni Pascoli” e “Giovanni da Riolo”), Faenza (70mila euro, Scuola primaria di Granarolo De Amicis), Castel Bolognese (930mila euro, Scuola secondaria di I° grado “Pascoli”). Complessivamente gli investimenti bloccati nel faentino si avvicinano a un milione e mezzo di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento