rotate-mobile
social Faenza

In attesa delle date ufficiali già trecento artisti candidati a suonare al Mei. Sangiorgi: "A breve firmeremo la convenzione"

Le iscrizioni per partecipare al contest saranno aperte fino al 29 agosto. Confermata la presenza di Mazzi, sottosegretario alla Cultura 

A pochi giorni dal lancio sono oltre trecento gli artisti e le bando under 35 iscritti al "SuperStage" il contest che consente ai musicisti di partecipare alla prossima edizione del Festival del MEI - Meeting Etichette Indipendenti a Faenza. Ad annunciarlo il patron del Festival, Giordano Sangiorgi, che conferma anche la presenza alla rassegna del sottosegretario alla Cultura Gianmarco Mazzi. 

Il Meeting, spiega, ripartirà con una nuova edizione triennale, in attesa di ufficializzare il un nuovo accordo con il Comune di Faenza. Il Mei Superstage, gratuito, è organizzato in collaborazione con  "Exit Well" e "Rumore di Fondo". Per iscriversi è possibile inviare la propria candidatura via mail a mei@materialimusicali.it entro il 29 agosto con oggetto "Aderisco a Mei Superstage". La direzione artistica selezionerà gli artisti che potranno  partecipare al Mei 2024, che si terra’ nella prima settimana di ottobre con un’anteprima a fine settembre. Al vincitore oltre all’esibizione andrà’ la distribuzione di un singolo attraverso il circuito distributivo dello stesso Meeting. Per aggiornamenti seguire il sito www.meiweb.it e per iscriversi visitare la pagina https://meiweb.it/2024/03/22/mei2024-aperte-le-iscrizioni-per-partecipare-al-mei-con-mei-superstage/

"È veramente una grande soddisfazione vedere questi numeri e vedere il grande affetto che hanno le giovani generazioni di musicisti italiani che fanno brani originali e inediti verso il MEI di Faenza - dichiara Sangiorgi - visto oramai come un vero e proprio punto di riferimento nazionale per chi valorizza i nuovi percorsi formativi, artistici e musicali capaci di dare voce all’originalità’ e alle scritture inedite e innovative".

"Intanto dopo tre mesi di positivi colloqui siamo in attesa di chiudere la convenzione con il Comune di Faenza in questi giorni e ringraziamo per questo il sindaco e assessore alla Cultura Massimo Isola, il vicesindaco e assessore al Centro storico Andrea Fabbri e l’assessore al Turismo  e alle Pari opportunità’ Simona Sangiorgi - prosegue - che stanno lavorando per rilanciare il Mei nella sua triennalità futura. Da segnalare che il Sottosegretario alla Cultura Gianmarco Mazzi con delega allo Spettacolo dal Vivo ha confermato la sua presenza per inaugurarlo e presentare il nuovo Codice dello Spettacolo dal Vivo. Infine, si consolida sempre di più’ lo stretto rapporto con tutti i giovani artisti, musicisti e band del territorio che realizzano percorsi per coltivare nuova musica originale e innovativa, un bene prezioso da coltivare insieme a tutti quei giovani che stanno recuperando insieme a noi la grande tradizione del liscio rinnovandola, un vero e proprio unicum per Faenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In attesa delle date ufficiali già trecento artisti candidati a suonare al Mei. Sangiorgi: "A breve firmeremo la convenzione"

RavennaToday è in caricamento