rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Altro Faenza

Arrampicata sportiva, bene le ravennati in Coppa Italia: Erica Piscopo vince davanti a Sara Arcozzi

La Carchidio Strocchi Faenza trionfa nella classifica a squadre, terza invece l'Istrice Ravenna

La specialità veloce, quella più amata dagli atleti romagnoli, non ha deluso le aspettative nonostante le importanti assenze del direttore tecnico Aldo Reggi, nell'organizzazione, e di Giulia Randi come atleta, entrambi negli Stati Uniti per la Coppa del Mondo. Ottima la gestione della tappa di Coppa Italia Speed a Faenza, organizzata dalla Carchidio Strocchi, con il pubblico che ha potuto seguire la gara supportato dalla cronaca in diretta di uno speaker d'eccezione: Stanislao Zama, ancora occasionalmente atleta, ma sempre più impegnato come allenatore dei ragazzi della Nazionale di Speed.

Quasi tutta al femminile la prova, per quanto concerne i vertici delle classifiche. Dopo una partenza eccellente della Carchidio Strocchi, con Piscopo, Strocchi e Marsigli ai primi tre posti della graduatoria femminile e Rontini in testa a quella maschile, nelle successive eliminatorie è risalita anche l'Istrice Ravenna, soprattutto con Sara Arcozzi. Al termine della gara, la faentina Erica Piscopo ha conquistato l'oro davanti a Sara Arcozzi in una appassionata finale. Quarta Alice Strocchi. Tra i Senior M, una scivolata ha precluso l'accesso alle finali di Marco Rontini che si è dovuto accontentare del quinto posto; stessa sorte anche per Sofia Marsigli, relegata nona.

Vittoria a squadre per Faenza. Oltre all'apporto pesante di atlete e atleti già menzionati, sono stati determinanti i punteggi acquisiti anche da Elisa Lega, Giulia Fossali e da Giorgi Japaridze e Giga Jankhoteli, appena arrivati dalla Georgia. Sul podio per team anche l'Istrice con un bronzo propiziato, oltre che dalla Arcozzi, dalle buone prove di Eva Mengoli, Elisabetta Siboni, Caterina Pazzaglia e Ludovico Borghi. Nella speciale classifica dedicata ai giovani sotto l'U18 tre medaglie sono andate a Sara Arcozzi (oro), Marco Rontini (argento) e Alice Strocchi (bronzo); quarto Ludovico Borghi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrampicata sportiva, bene le ravennati in Coppa Italia: Erica Piscopo vince davanti a Sara Arcozzi

RavennaToday è in caricamento