rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Altro Bagnacavallo

Il campione paralimpico Marco Galassi si racconta: tra vittorie e sogni in vista delle Olimpiadi 2024

Dopo l'oro ai campionati italiani, Galassi sarà il protagonista del nuovo appuntamento di “Spirito e Materia” a Bagnacavallo

Sarà Marco Galassi il protagonista del prossimo incontro di “Spirito e Materia”, XXII rassegna di parole e musica in programma domenica 16 gennaio alle 15 presso la Sala Oriani dell’ex convento di San Francesco di Bagnacavallo. L’atleta paralimpico, campione italiano di tiro a segno con la carabina, parlerà infatti della sua carriera e delle aspettative per i Giochi Olimpici di Parigi 2024. A Galassi verrà inoltre conferita la benemerenza di socio onorario della Pro Loco di Bagnacavallo. Seguirà per la parte musicale un tributo a Elton John da parte del Charles Goodger duo.

Trentunenne di Villanova di Bagnacavallo, ai campionati italiani che si sono svolti a Milano dal 30 settembre al 3 ottobre 2021 Galassi ha conquistato la medaglia d’oro nella categoria R6-carabina libera a terra 50 metri, mentre nella categoria R3-carabina aria compressa 10 metri si è aggiudicato la medaglia d’argento. Già campione italiano nel 2015 (appena due anni dopo aver cominciato a cimentarsi in questo tipo di disciplina sportiva), Marco Galassi si era inoltre laureato campione italiano di tiro a segno paralimpico ai nazionali di Roma del 2020 nella categoria R3-carabina a terra.

premiazione medaglia oro-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il campione paralimpico Marco Galassi si racconta: tra vittorie e sogni in vista delle Olimpiadi 2024

RavennaToday è in caricamento