rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Altro Cervia

Ciclismo, la Granfondo via del Sale: oltre 4mila sportivi in sella alla partenza

I primi all’arrivo della 25esima edizione sono stati: Manuel Senni, Enrico Filippi e Giulio Scaia per gli uomini e Anna Biani, Michela Bergozza e Emilie Bottini per le donne

Sono oltre 4mila sportivi in sella alle bici che domenica mattina si sono dati appuntamento alle 8 davanti alla spiaggia libera di Cervia per partecipare alla Granfondo Via del Sale Fantini Club che ha celebrato il quarto di secolo. Al via dal Lungomare Grazia Delledda alle ore 8.00, tra gli altri, anche Emiliano Borgna, presidente dell’ACSI, in prima fila con il pettorale n.1 assieme alla campionessa di ciclismo Edita Pucinskaite davvero emozionati di essere parte di un plotone così folto di partecipanti. 

Un pensiero speciale è andato al cervese Achille Abbondanza che quest’anno non ha gareggiato per una buona causa: nei giorni scorsi è stato sottoposto a un trapianto polmonare che lo sta conducendo verso la sua nuova vita, fino ad ora compromessa da una grave malattia come la fibrosi polmonare. A fare il tifo per Achille, tra i partecipanti, c’erano anche gli amici dell’Ammp (Associazione Morgagni Malattie Polmonari). Ma, a dare un’emozione grandissima, è stata la partecipazione di Berto, papà di Achille, che a 87 anni ha percorso ieri la sua Granfondo Via del Sale.

Al via dal Lungomare Grazia Delledda alle ore 8.00, tra gli altri, anche Emiliano Borgna, presidente dell’ACSI, in prima fila con il pettorale n.1 assieme alla campionessa di ciclismo Edita Pucinskaite davvero emozionati di essere parte di un plotone così folto di partecipanti. Un pensiero speciale è andato al cervese Achille Abbondanza che quest’anno non ha gareggiato per una buona causa: nei giorni scorsi è stato sottoposto a un trapianto polmonare che lo sta conducendo verso la sua nuova vita, fino ad ora compromessa da una grave malattia come la fibrosi polmonare. A fare il tifo per Achille, tra i partecipanti, c’erano anche gli amici dell’Ammp (Associazione Morgagni Malattie Polmonari). Ma, a dare un’emozione grandissima, è stata la partecipazione di Berto, papà di Achille, che a 87 anni ha percorso ieri la sua Granfondo Via del Sale. 

Nonostante la pioggia ed il vento dal mare di sabato 9, fortunatamente il bel tempo è tornato,restituendo fiducia ed entusiasmo ai partecipanti che fin da subito si sono sfidati su i due percorsi in programma, 105km (con 964 metri di dislivello) e 152 km (con 2050 metri di dislivello) affrontando le salite principali di giornata del tracciato lungo erano le “classiche” Montecavallo, Ciola, Montevecchio e infine Collinello prima di rientrare nuovamente a Cervia verso la linea del traguardo. Come sempre in evidenza il caratteristico il passaggio a Montevecchio, sulla "Cima Marco Pantani" dove tanti appassionati, hanno reso tributo al “Cippo” in ricordo del Pirata di Cesenatico.

All’arrivo della 25esima edizione delle Granfondo Via del Sale, sul lungo mare di Cervia di fronte alla spiaggia del Fantini Club, i primi sono stati: Manuel Senni, Enrico Filippi e Giulio Scaia per gli uomini e Anna Biani, Michela Bergozza e Emilie Bottini per le donne; nel mediofondo i primi a classificarsi sono stati: Matteo fontanelli, Alessandro Motta e Christian Dallago per gli uomini e Ciuffini Chiara, Bortoli Alessia e De Cesare Lisa per le donne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciclismo, la Granfondo via del Sale: oltre 4mila sportivi in sella alla partenza

RavennaToday è in caricamento