rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Altro Faenza

Pallamano, Romagna al PalaQuaresima per lo scontro diretto contro Cingoli

Ci sarà in palio il 1° posto in classifica in palio, attualmente nelle mani del Romagna, con Cingoli che dovrà recuperare ancora il match contro Casalgrande

Saranno tanti i valori in campo sabato 26 marzo al PalaQuaresima durante lo scontro diretto Cinglli-Romagna: innanzitutto la consapevolezza (per entrambe le formazioni) di aver già raggiunto l’obiettivo minimo (ma per niente scontato) stagionale, ovvero la qualificazione alle Final 6 di Chieti di metà maggio. Ci sarà in palio il 1° posto in classifica, attualmente nelle mani del Romagna, con Cingoli che dovrà recuperare ancora il match contro Casalgrande.

In vista del sorteggio delle Final 6, giungere al 1° o al 2° posto è piuttosto ininfluente, ma è la “fame” delle due squadre a far la differenza: al termine di una regular season stra-dominata, entrambi i gruppi cercheranno la ciliegina sulla torta del primo posto. Poi il 21 maggio darà il verdetto finale, ma sarà importante arrivare alla fase finale dei playoff al massimo della forma fisica e della determinazione. Ci sarà coach Sergio Palazzi sulla panchina dei marchigiani, ex di turno che guidò diverse formazioni del settore giovanile romagnolo un lustro fa. Non ci sarà, invece e purtroppo, l’altro grande ex, Alex Rotaru, appena uscito dalla sala operatoria dopo la rottura della spalla rimediata nel finale del recupero a Teramo di una settimana fa.

All’andata, la Cavina ospitò uno scontro molto teso ed equilibrato (come era ampiamente prevedibile) che fu deciso a 3 secondi dalla sirena. Il Romagna trovò la forza mentale per recuperare uno svantaggio di 3 reti (dal 24-27 al 27-27) in 40 secondi netti di gioco, con le reti di Rotaru, Dall’Aglio e Amaroli. A 12” dalla fine, dopo aver perso il controllo nelle azioni precedenti, Cingoli riesce a gestire al meglio l’ultima azione con il 18enne Ciattaglia autore della rete della vittoria a pochi istanti dalla sirena. Da allora (era il 14 novembre), Chiarini e compagni non ha più perso, mentre i marchigiani hanno lasciato un punto per strada, con il pareggio casalingo contro San Lazzaro il 4 dicembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano, Romagna al PalaQuaresima per lo scontro diretto contro Cingoli

RavennaToday è in caricamento