rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Altro Massa Lombarda

Tennis A1, il Massa Lombarda chiude la fase a gironi cedendo contro i campioni d'Italia

Il circolo romagnolo perde 4-2 contro Genova nonostante le vittorie di Rottoli e Pampanin. Ora si pensa allo spareggio-salvezza

Il Circolo Tennis Massa Lombarda chiude la fase a gironi di serie A1 maschile con una sconfitta, peraltro ininfluente visto che era già una certezza il dover disputare i play-out per cercare di conservare un posto nel massimo campionato (tornato al format tradizionale dopo la versione ridotta e anticipata all’estate 2020 a causa dell’emergenza coronavirus).

Nella sesta e ultima giornata del girone 1, sui campi della Oremplast Tennis Arena, la squadra romagnola ha ceduto per 4-2 al Park Tennis Club Genova campione in carica. Contro la formazione ligure che sfoggiava sul petto lo scudetto tricolore e aveva bisogno di un successo per evitare gli spareggi salvezza, il giovanissimo team romagnolo è riuscito a chiudere in parità i singolari, merito di due belle affermazioni ottenute dal 19enne Lorenzo Rottoli, capace di imporsi in rimonta su Alessandro Giannessi, numero 188 ATP, e dal 2003 Pietro Pampanin, a sua volta in grado di piegare in tre set il più quotato Alessandro Ceppellini.

Alessio De Bernardis ha ceduto in due set equilibrati a Luigi Sorrentino, mentre Giulio Zeppieri, ancora convalescente per l’infortunio alla caviglia, ha alzato bandiera bianca dopo tre game contro lo spagnolo Pablo Andujar, n.87 della classifica mondiale. I doppi poi hanno fatto pendere l’ago della bilancia dalla parte del Park Genova, che è riuscito così ad agguantare in extremis la seconda posizione nel girone, scavalcando il Tennis Club Crema, battuto a domicilio dal Tennis Club Pistoia, da neopromossa in grado di qualificarsi per le semifinali play-off.

“Al di là della sconfitta della squadra, mi è piaciuto in particolare l’atteggiamento dei giovani Rottoli e Pampanin – commenta il presidente Fulvio Campomori – che hanno disputato un match davvero di buon livello contro avversari più quotati ed esperti, i quali sapevano di giocarsi un risultato importante per il destino della loro squadra, mentre il nostro era già scritto, dovendo disputare i play-out. Queste prestazioni ci infondono dunque un po’ di speranza in vista degli spareggi, anche se sappiamo che contro una terza classificata degli altri gironi sarà un compito durissimo. Attendiamo il sorteggio per conoscere quale sarà la formazione avversaria. Abbiamo una rosa molto giovane, probabilmente la più giovane del lotto, ma ci giocheremo fino in fondo le nostre carte per la permanenza in categoria”.

Il Circolo Tennis Massa Lombarda termina dunque la prima fase a girone al quarto posto e nel decisivo play-out per la permanenza in categoria (andata e ritorno domenica 28 novembre e domenica 5 dicembre) dovrà vedersela con la terza classificata di uno degli altri tre gironi (Tc Santa Margherita Ligure, Sporting Selva Alta Vigevano e Tc Italia Forte dei Marmi): sarà il sorteggio martedì 23 a definire gli accoppiamenti della seconda fase.

La formula della competizione prevede infatti che la prima di ciascun gruppo acceda ai play-off scudetto (semifinali andata e ritorno sempre domenica 28 novembre e domenica 5 dicembre, poi finale poi finale l’11 e 12 dicembre in sede da definire), la seconda si assicura la permanenza in categoria, mentre terze e quarte disputano gli spareggi salvezza. 

Circolo tennis Massa Lombarda - Park tennis club Genova 2-4
Pablo Andujar (P) b. Giulio Zeppieri (M) 3-0 rit.
Lorenzo Rottoli (M) b. Alessandro Giannessi (P) 67(4) 64 75
Luigi Sorrentino (P) b. Alessio De Bernardis (M) 76(4) 64
Pietro Pampanin (M) b. Alessandro Ceppellini (P) 75 46 63
Alessandro Giannessi/Luigi Sorrentino (P) b. Lorenzo Rottoli/Alessio De Bernardis (M) 61 62
Pablo Andujar/Alessandro Ceppellini (P) b. Marco Cinotti/Pietro Pampanin (M) 62 64

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis A1, il Massa Lombarda chiude la fase a gironi cedendo contro i campioni d'Italia

RavennaToday è in caricamento