Sport

Promozione, il Faenza centra il tris: Cisterni e Chiarini stendono il Cervia

Il Faenza vince 2-0 il match con il Cervia grazie alle reti di Cisterni, che sale a quota 7 in classifica cannonieri, e di Chiarini, al centro numero 5, il quarto consecutivo

Ridisegnato in settimana con l’innesto di tre nuovi giocatori, Manaresi, Conti e Pioppo, il Faenza vince 2-0 il match con il Cervia grazie alle reti di Cisterni, che sale a quota 7 in classifica cannonieri, e di Chiarini, al centro numero 5, il quarto consecutivo. Dopo pochi minuti, al 5’, il Faenza passa in vantaggio. Con una percussione, Francesco Lanzoni conquista un calcio d’angolo e dalla battuta del corner il pallone indirizzato in area è preda di Cisterni che lo arpiona e di destro insacca 1-0.

Al 14’ è bravo Braggion ad anticipare in uscita Chiarini impedendogli l’impatto di testa al pallone crossato da Cisterni. Poco dopo la mezz’ora è il biancoazzurro Conti a centrare l’esterno della rete, quindi ci prova per due volte Chiarini, prima con un diagonale facilmente controllato da Braggion e poi con un tiro deviato da Brando. Alla fine del primo tempo, il Cervia va vicinissimo al pari nella prima vera occasione costruita, quando Calandra evita il portiere Ravagli e rimette al centro dove sulla pronta battuta a rete di Valentini respinge in scivolata Ragazzini sventando il pericolo.

Nella ripresa, il Cervia inizia deciso per cercare il pareggio e dopo un tiro alto di Gian Luca Fantini, avanza il baricentro approfittando della superiorità numerica dopo l’espulsione del biancoazzurro Cisterni, ammonito con eccessiva severità dall’arbitro per un fallo a centrocampo. L’occasionissima capita a Merli che, liberato in area, si vede respingere la conclusione di piede dal portiere Ravagli a pochi metri dalla linea. Al 22’ è ancora Gian Luca Fantini con un fendente dalla distanza a far venire i brividi ai biancoazzurri, visto che la palla termina di poco a lato. Il Faenza cerca di pungere in contropiede e dopo un affondo di Francesco Lanzoni, arriva il raddoppio con una splendida ripartenza avviata da Bertoni con un lancio che trova lo scatto di Chiarini abile a bruciare l’avversario e a battere Braggion in uscita con un pallonetto. 2-0

Dopo qualche minuto, Calandra per recuperare la palla e battere una punizione battibecca con Bertoni e lo strattona guadagnando il rosso diretto. Ristabilita la parità numerica, il Faenza non soffre più e anzi crea numerose occasioni in contropiede prima con il neo entrato Pioppo su cui esce bene Braggion, poi con Montemaggi, fermato in area al momento del tiro, e poi ancora con Pioppo che su rilancio di Conti, prende palla e sfiora il gol sull’uscita del portiere, alzando leggermente la mira. L’ultima occasione è per Salazar che se ne va in velocità, ma poi conclude debolmente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, il Faenza centra il tris: Cisterni e Chiarini stendono il Cervia

RavennaToday è in caricamento