menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, l'Olimpia Teodora ospita la Lpm Mondovì al PalaCosta

Alla ricerca di punti per colmare il gap che la separa dalle settime in classifica, la Conad Ravenna ospita al PalaCosta la LPM Mondovì, diretta concorrente nella corsa ai playoff

Seconda giornata del girone di ritorno della Pool Promozione. Alla ricerca di punti per colmare il gap che la separa dalle settime in classifica, la Conad Ravenna ospita al PalaCosta la LPM Mondovì, diretta concorrente nella corsa ai playoff. Domenica scorsa capitan Bacchi e compagne, reduci dalla non brillante prova contro Soverato, sono scese sul taraflex di Orvieto. Alla vigilia della partenza coach Caliendo aveva sottolineato: “Siamo all’avvio del girone di ritorno e le partite da giocare sono sempre meno. D’ora in avanti dovremo fare di tutto per allentare la tensione, anzi dovremo cercare di trasformarla in maggiore attenzione e carica positiva”. Forti delle parole del proprio tecnico, le ragazze della Conad sono riuscite a trasformare la trasferta di Orvieto in un vero e proprio trionfo e, grazie alla meritatissima vittoria per 3 a 1 ottenuta contro le umbre, si sono portate a 16 punti in classifica, ovvero a sole quattro lunghezze dalla stessa Orvieto e da Mondovì, appaiate al settimo posto con 20 punti.

Restano quattro partite al termine della Pool Promozione che significano 12 punti. Quattro sono le lunghezze che separano la Conad Ravenna da Mondovì e Orvieto per raggiungere il fatidico settimo posto. Sono perciò due le squadre su cui poter far la corsa e una di queste è proprio Mondovì, che l’Olimpia Teodora ospiterà al PalaCosta domenica 24 marzo. La partita contro le piemontesi diventa quindi più che mai importante. Vincerla significherebbe portarsi a un punto dalla zona Playoff. Inoltre Orvieto dovrà vedersela con San Giovanni in Marignano in trasferta e il pronostico del match propende dalla parte delle romagnole.

Contro Mondovì la Conad avrà un'occasione unica da non mancare per rosicare punti e avvicinarsi ulteriormente alla zona Playoff. Mondovì è però squadra temibile, che tira forte in tutti i fondamentali e nel servizio ha quattro giocatori che battono in salto spin. All’andata in Piemonte terminò 3-0 (28-26, 25-22, 33-31) per le padrone di casa. Tutti e tre i set furono molto combattuti e alla fine il divario totale fra le due squadre fu di soli 7 punti. Top scorer fu Zanette con 19 punti, mentre per la Conad Ravenna tre giocatrici andarono in doppia cifra: Bacchi 14, Mendaro 13, Gioli 12. Con queste premesse lo scontro tra le due formazioni si preannuncia al calor bianco. La differenza potranno farla i tifosi ravennati che accorreranno al PalaCosta per sostenere la Conad Olimpia Teodora nella rincorsa al sogno Playoff e per far sì che il sogno possa diventare realtà. Domenica 24 marzo, al PalaCosta di Ravenna, il fischio d’inizio verrà dato alle ore 17.00 dai signori Rocco Brancati e Giuseppe Maria Di Blasi.

Le avversarie

Fondata negli anni Ottanta, la Pallavolo Mondovì ha partecipato inizialmente ai campionati locali. Nella stagione 1992-93 ha preso parte per la prima volta al campionato di Serie D e, nell'annata successiva, ha esordito in Serie C per poi retrocedere di nuovo nelle categorie minori. Dal 2004 ha assunto l’attuale denominazione di LPM Pallavolo Mondovì e a partire da quella stagione ha giocato nuovamente in Serie C. Nell’annata 2007-08, dopo aver chiuso la regular season al primo posto, ha vinto i play-off ed è stata promossa in B2. Nel 2012-2013 Mondovì ha centrato la promozione in B1 e nel 2015-16 ha vinto i play-off promozione ed è approdata in A2, tuttavia nella stagione 2016-17 è terminata al penultimo posto in classifica ed è retrocessa in B1. Dopo che la Lega ha accolto la domanda di ripescaggio, Mondovì è stata riammessa in A2. Lo scorso anno ha lottato per le posizioni che contano della classifica accedendo alla fase Play Off, senza però riuscire a trovare la promozione in A1. Ad avvio stagione 2018-2019, confermata la presenza in panchina dal tecnico Delmati, delle centrali Rebora e Tonello e del libero Agostino, il suo organico è stato potenziato con l’arrivo della palleggiatrice ravennate Beatrice Valpiani, proveniente da Orvieto, di Maria Priscilla Schlegel il posto 4 che la scorsa stagione giocava a Collegno, dell’opposto Elisa Zanette che vestiva la maglia di S. G. Marignano e della schiacciatrice Greta Valli, acquisita da Soverato. A gennaio la società piemontese non ha operato alcun movimento, proponendo così con un roster invariato. Quest’anno Mondovì ha chiuso la Regular Season con 35 punti (Orvieto e Caserta 33), capolista nel girone A di A2, ed è stata finalista di Coppa Italia di A2 a Verona, battuta al tie break per 15 a 17 da una sorprendente Sassuolo, al termine di una partita molto tirata. Alla Pool Promozione si è affacciata con 14 punti e nelle prime sei gare della seconda fase ha totalizzato due vittorie e quattro sconfitte.

La dichiarazione

Dopo la bella vittoria di Orvieto, il morale nello spogliatoio della Conad Ravenna è buono. Coach Nello Caliendo invita alla calma e, con atteggiamento molto partenopeo, si rifà al celebre adagio “chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato, scordiamoci il passato…”: “Questa settimana di allenamenti è volata via in modo regolare. Tra di noi c’è la consapevolezza che ci prepariamo a giocare una partita molto importante. Ogni incontro della Pool Promozione, come ho già avuto modo di rimarcare, è da dentro o fuori. Per cui anche stavolta scenderemo in campo con la giusta tensione dovuta al momento importante che ci apprestiamo a vivere. Dopo Orvieto ci siamo dati l’input di girare subito pagina e lo stesso avevamo fatto la settimana prima dopo la sconfitta con Soverato. Vogliamo pensare solo a ciò che deve essere, perché quello che è stato è stato. Ovviamente di Orvieto resta la prestazione convincente e la vittoria, tuttavia Orvieto oramai è passato, non dobbiamo cullarci sugli allori e dobbiamo restare concentrati perché sappiamo che molto più importante sarà il risultato di domenica contro Mondovì. Sarà una partita di alto livello e sono certo che godrà di uno spettacolo notevole. Mi auguro perciò che il palazzetto si riempia all'inverosimile e per questo invito tutti al PalaCosta domenica contro Mondovì: il vostro calore potrà fare la differenza!”.

Roster

Allenatore: Nello Caliendo.
Vice allenatore: Francesco Guarnieri.
Palleggiatrici: Agrifoglio (9), Vallicelli(18).
Centrali: Lombardi (5), Gioli (7), Torcolacci (8).
Attaccanti: Bacchi (1), Altini (3), Mendaro (6), Canton (11), Aluigi (14), Ubertini (15), Lotti (17).
Liberi: Calisesi (10), Rocchi (13).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento