rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Volley

Volley A2, brutta sorpresa per la Consar Ravenna: Coscione fa le valigie

Il palleggiatore di 42 anni, primo nome annunciato per la stagione 2022/2023, dovrebbe accasarsi a Santa Croce

Era stato il primo nome, e di grande spessore, annunciato dalla società e ora è anche il primo, a sorpresa, a fare le valigie. Il palleggiatore della Consar Ravenna Manuel Coscione lascia la squadra dopo otto giornate di campionato e un cammino che si stava facendo interessante. 

“Mi sono accorto di non sentirmi pienamente calato nel progetto tecnico della società – sono le parole del palleggiatore – e per questo ho chiesto al club e al coach di poter interrompere qui il nostro rapporto. Li ringrazio per avere rispettato la mia scelta. Sono un professionista e fino all’ultima partita ho dato il mio contributo e il mio apporto alla squadra per aiutarla a crescere e a vincere. Auguro a Ravenna il meglio: questo è un ambiente che merita soddisfazioni. Anche se breve, mi porto dietro il ricordo di una bella esperienza”. 

Coscione era stato scelto per essere il giocatore esperto in una squadra formata per lo più da giovani talentuosi. "Negli anni passati con Ravenna ci siamo incrociati diverse volte ma non siamo mai riusciti a trovare l’occasione giusta. Ora questa opportunità è arrivata e ci abbiamo messo poco per metterci d’accordo" aveva dichiarato Coscione quando era stato presentato ufficialmente. Ora dovrebbe accasarsi a Santa Croce, sempre in A2.

“Avevo raccolto il pensiero di Coscione un paio di settimane fa – ha rivelato il coach della Consar Rcm Marco Bonitta – ma ero sinceramente convinto che il trend positivo e in ascesa della squadra potesse fargli cambiare idea. Così non è stato e prendiamo atto di una situazione che io personalmente non avrei mai immaginato e pensato potesse verificarsi. Il volere del giocatore era quello e credo sia corretto rispettarlo. Lo ringrazio per il contributo che ha fornito e ora vedremo come muoverci per la sua sostituzione”. 

Il secondo palleggiatore della Consar è Filippo Mancini, giovanissimo 2004. C'è da capire se la regia sarà affidata a lui o si cercherà un altro nome sul mercato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A2, brutta sorpresa per la Consar Ravenna: Coscione fa le valigie

RavennaToday è in caricamento