rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Cronaca

Tante proiezioni e oltre tremila studenti: chiusa la terza edizione di "Visioni fantastiche"

Il festival di cinema per scuole ha visto protagonisti proiezioni provenienti da 37 Paesi

Laboratori e masterclass sempre sold out e la partecipazione di oltre 3mila studenti, sia in presenza che da remoto. Con la proiezione dei 22 corti selezionati e le relative premiazioni per categoria si è chiusa sabato 13 maggio la terza edizione di “Visioni Fantastiche – Cinema per le scuole e il territorio”, iniziativa organizzata da Start Cinema con il sostegno dei Ministeri dell’Istruzione e della Cultura e il patrocinio del Comune di Ravenna. La manifestazione, pensata per gli istituti scolastici ravennati, è dedicata al cinema fantastico ed è stata ospitata tra il Museo d’arte, in cui si è svolta la parte più teorica e formativa, e il Cinema Mariani, con le attività pratiche e le proiezioni dei film. 

Franco Calandrini, tra i fondatori di Start Cinema, ha espresso la soddisfazione degli organizzatori, sottolineando anche la grande partecipazione alle "Anteprime Fantastiche", proposte durante il festival. "Tutti i laboratori e gran parte delle masterclass hanno avuto lo stesso risultato - ha spiegato Calandrini - infatti abbiamo triplicato il laboratorio dedicato ai ragazzi disabili di ogni età. Ma non sono solo i numeri a confermare il valore della proposta: la presenza di Michel Ocelot, uno dei più grandi maestri dell’animazione, ha reso possibile come unica data italiana la proiezione in anteprima nazionale del suo ultimo capolavoro 'Le pharaon, le sauvage et la princesse'" .

Dopo l’anteprima al cinema Mariani, il regista è stato premiato con la Medaglia al Valore realizzata dall’artista mosaicista Dusciana Bravura. La tavola rotonda dedicata ad Ocelot, si è svolta nel contesto dell’ aula affrescata del Conservatorio "Giuseppe Verdi", in piazza Kennedy, sede distaccata del Polo delle Arti di Ravenna. Il festival ha avuto una importante risonanza anche grazie alla programmazione di tutti i cortometraggi dei concorsi sulla piattaforma di WeShort, che ha oltre 50mila iscritti nel mondo, di cui 30mila solo in Italia.  

“Dopo un’edizione così ricca e stimolante, siamo già al lavoro per la prossima, di cui parleremo più avanti, ma per la quale esiste già una certezza: verrà anticipata a marzo 2024", ha concluso Calandrini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tante proiezioni e oltre tremila studenti: chiusa la terza edizione di "Visioni fantastiche"

RavennaToday è in caricamento