rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

Ecco l'app che risolve la "caccia all'ombrellone" direttamente dalla poltrona di casa

L’abbonato stagionale scarica la App e, con un semplice click, comunica quando il suo ombrellone è libero

Nasce un'applicazione per smartphone che risolve la "caccia all'ombrellone". Si chiama "Click to Beach" ed è creatura di Matteo Savorelli, ingegnere informatico ravennate e frequentatore abituale dei lidi romagnoli, e Mattia Trentini, imprenditore bolognese. Come funzione l'app: l’abbonato stagionale scarica la App e, con un semplice click, comunica quando il suo ombrellone è libero.

La App aggiorna in tempo reale il calendario delle disponibilità e consente così allo stabilimento di rivendere l’ombrellone temporaneamente inutilizzato. Con un triplice vantaggio: l’abbonato abbatte il costo dell’abbonamento; il bagnante occasionale si libera dallo “stress da ricerca” e può finalmente aspirare ad un ombrellone, anche nelle prime file, arrivando in spiaggia in tutta tranquillità; lo stabilimento balneare riesce a soddisfare più richieste, aumentando gli incassi di spiaggia e ristorazione.

Non solo: lo stabilimento entra in possesso di un sistema di gestione del parco ombrelloni all’avanguardia, studiato su misura per le sue esigenze, e – grazie alle iniziative di marketing di "Click to Beach" – guadagna in visibilità e nuovi clienti. "Click to Beach" focalizzerà il suo raggio d'azione sulla costa romagnola, per poi estendersi gradualmente in Toscana, Liguria e Lazio fino a coprire l'interno territorio nazionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco l'app che risolve la "caccia all'ombrellone" direttamente dalla poltrona di casa

RavennaToday è in caricamento