Economia

Francia (presidente Cia) a Salotto Blu: "Nel futuro agricoltura sempre più green"

"Oggi dobbiamo programmare il futuro, cercando di utilizzare al meglio le risorse del Ricovery Plan"

Stefano Francia, leader italiano dei giovani imprenditori associati a Cia, è anche il nuovo presidente del Consorzio di Bonifica della Romagna. Ospite della trasmissione condotta da Mario Russomanno su Videoregione Salotto Blu, che andrà in onda lunedì alle 22.25, Francia ha espresso ottimismo per ciò che concerne il futuro del settore agroalimentare: "In piena pandemia, quando c'era preoccupazione sulla possibilità di garantire alle famiglie l'approvigionamento dei beni di prima necessità, le nostre aziende hanno garantito qualità e sicurezza. Oggi dobbiamo programmare il futuro, cercando di utilizzare al meglio le risorse del Ricovery Plan. Anche pensando alla valorizzazione di quelle aree immerse nel verde, nella tradizione e nella cultura che la nostra terra vanta e che sono oggi alla attenzione di tante famiglie",

Il valore dell'associazionismo? "È stato rilanciato in pandemia, parliamoci chiaro: le associazioni più attive hanno costituito riferimento certo per le imprese". La questione Camera di Commercio di Ravenna? "Un pasticcio. L'imposizione venuta dall'alto di fonderla con altra Camera era sbagliata, le dimensioni di quella ravennate avrebbero consentito la sua autonomia. La fusione con la Camera di Ferrara si sta dimostrando forse obbligata, ma non semplice".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francia (presidente Cia) a Salotto Blu: "Nel futuro agricoltura sempre più green"

RavennaToday è in caricamento