Cercasi imprenditori per aprire un chiosco a Lido di Dante

L’assessore lancia un appello ad associazioni di categoria e imprese interessate all’apertura della nuova attività commerciale e/o artigianale con possibilità di somministrazione di alimenti e bevande

A Lido di Dante è ancora disponibile un’area da destinare ad attività commerciale e/o artigianale, la quarta tra quelle previste sul lungomare della località dopo la riqualificazione commerciale avviata da qualche tempo con l’apertura di tre chioschi, in legno massello, destinati alla vendita di dolciumi, frutta e verdura e di produzione e vendita di piadina romagnola.

L’assessore allo sviluppo economico Massimo Cameliani lancia perciò un appello ad associazioni di categoria e imprese interessate all’apertura della nuova attività commerciale e/o artigianale con possibilità di somministrazione di alimenti e bevande, chiedendo di proporre idee e progetti, magari originali e innovativi, da insediare nell’area rimasta vuota e disponibile. 

“E’ importante – spiega l’assessore – che la nuova attività sia attraente e in grado di soddisfare le esigenze di riqualificazione e rivitalizzazione di Lido di Dante, ottimizzando l’offerta commerciale di una località bella dal punto di vista sia ambientale sia turistico”. Le idee progettuali che perverranno saranno finalizzate alla scelta della tipologia dell’attività da insediare. Il chiosco che ospiterà l'attività dovrà essere realizzato in legno di pino marittimo per garantire uniformità con il contesto, mentre la piastra è già dotata dei sottoservizi inerenti gli allacciamenti del gas, dell'acqua e dello scarico acqua. La superficie utile complessiva del chiosco non dovrà superare i 32 metri quadri, mentre la superficie utilizzabile per eventuali arredi non dovrà essere superiore ai 43 per un totale di 75 metri quadri;  al titolare della nuova attività in chiosco verrà rilasciata una concessione della validità di 12 anni tramite bando pubblico di gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

Torna su
RavennaToday è in caricamento