menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il maltempo si è 'mangiato' il turismo di maggio: "Recuperare sarà difficilissimo"

Il presidente di Assohotel-Confesercenti Emilia-Romagna, Filippo Donati: "Secondo le stime, infatti, la perdita per i soli stabilimenti sarebbe del 90%"

Il maltempo che si è abbattuto nelle scorse settimane sull'Emilia-Romagna ha "di fatto annullato l'offerta" al mare, nel "mese di maggio" determinando una ferita "difficile" da rimarginare malgrado il primo weekend di giugno, con il bel tempo, abbia iniziato a invertire la rotta. A leggere così l'avvio del periodo estivo per il turismo regionale è il presidente di Assohotel-Confesercenti Emilia-Romagna, Filippo Donati.

"Sarà comunque difficile recuperare nell'arco della stagione le perdite subite nel mese di maggio - afferma Donati - Secondo le stime, infatti, la perdita per i soli stabilimenti sarebbe del 90%. Le condizioni meteorologiche hanno annullato l'offerta del mare nel mese di maggio, ma anche le città ne hanno risentito. Gli operatori, comunque, attendono fiduciosi il secondo weekend di giugno, con la chiusura delle scuole, per vedere un cambiamento sostanziale e verificare l'opportunità di prevedere azioni straordinarie di promozione e sostegno del settore turistico".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento