rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Economia

Nuova bandiera per Confcommercio-Ravenna2019 “Insieme per la cultura”

Porta, Contrari, Acqua, Immaginario, Trasformazione: sono questi, in sintesi, i temi delle cinque tracce scelte per delineare il percorso di candidatura di Ravenna Capitale Europea della Cultura 2019

Porta, Contrari, Acqua, Immaginario, Trasformazione: sono questi, in sintesi, i temi delle cinque tracce scelte per delineare il percorso di candidatura di Ravenna Capitale Europea della Cultura 2019 che sono citati sulla nuova bandiera di Confcommercio Ravenna. La città si sta muovendo in vista di questo prestigioso traguardo e Confcommercio Ravenna sostiene anche con questa iniziativa i lavori portati avanti dal Comitato istituzionale, presieduto da Sergio Zavoli, e dallo Staff di Ravenna2019, coordinato da Alberto Cassani, per aggiudicarsi questo prestigioso titolo. Un elemento vincente sarà sicuramente il coinvolgimento di tutti, in primo luogo dei giovani, ed è già molto alto quello delle diverse realtà del territorio; la

La candidatura di Ravenna sta puntando infatti sugli aspetti fondamentali dell’identità cittadina e sui suoi punti di forza. “Stiamo partecipando a un percorso stimolante e coinvolgente – dice il presidente Confcommercio Ravenna Graziano Parenti – che ci sta facendo capire sempre di più la sua portata e la grande opportunità che si sta delineando per Ravenna e per il turismo: un settore economico fondamentale che potrebbe in questo modo aprirsi ancor più alla vocazione culturale e alla rilevanza europea che la nostra città merita e che stimola i ravennati a rimboccarsi le maniche. La nostra associazione si è infatti impegnata per promuovere iniziative concrete, come i corsi per i commercianti di inglese e di storia e cultura ravennate e la diffusione della nuova bandiera “Confcommercio-Ravenna2019” nelle sedi delle attività di tutti i nostri associati. Ringrazio infine il  dirigente scolastico prof. Marcello Landi per aver ospitato la realizzazione delle foto nella sede storica dell’Istituto d’Arte per il Mosaico Severini di Ravenna, di fronte alla riproduzione fotografica a dimensione intera del mosaico raffigurante la Corte di Giustiniano della Basilica di San Vitale”.

“Questa iniziativa – racconta il coordinatore di Ravenna2019 Alberto Cassani – racchiude in sé diversi stimoli ed elementi significativi della candidatura di Ravenna Capitale Europea della Cultura 2019. Le realtà economiche della città, come Confcommercio Ravenna, stanno esprimendo la loro volontà di partecipare; lo scenario di questo incontro evidenzia inoltre il legame con la tradizione più importante della città e più conosciuta nel mondo, quella del mosaico. Nel percorso che stiamo facendo insieme c’è infatti la volontà di saldare cultura ed economia. In una fase difficile come quella che stiamo attraversando, la cultura può essere un volano per l’economia e per la nuova stagione di crescita. Dall’altro lato, il mondo economico può offrire contributi di idee e progetti in grado di arricchire il profilo della nostra candidatura. Il tassello che mettiamo oggi testimonia a tutta la città, a tutti i settori, a i tutti mondi e a tutti i cittadini che questo spirito d’avventura e partecipazione può essere la carta vincente nella competizione per diventare Capitale europea”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova bandiera per Confcommercio-Ravenna2019 “Insieme per la cultura”

RavennaToday è in caricamento