rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Politica Faenza

Elezioni a Faenza, i sindaci della Romagna faentina sostengono Malpezzi

Arriva una nota congiunta firmata dai sindaci della Romagna Faentina sul ballottaggio a Faenza che vedrà contrapporsi il sindaco uscente, Giovanni Malpezzi e il candidato della Lega Nord Gabriele Padovani

I Sindaci dei Comuni della Unione della Romagna Faentina (Brisighella, Casola Valsenio, CastelBolognese, Riolo Terme e Solarolo) "sostengono con grande convinzione che, per lo sviluppo delle nostre Comunità e per il mantenimento della qualità dei servizi per i nostri Cittadini, è fondamentale che Faenza, importante punto di riferimento amministrativo, continui ad essere governata con la capacità e la visione di territorio che in questi anni Giovanni Malpezzi ha saputo dimostrare".

E' quanto si legge in una nota congiunta firmata dai sindaci della Romagna Faentina sul ballottaggio a Faenza che vedrà contrapporsi il sindaco uscente, Giovanni Malpezzi e il candidato della Lega Nord Gabriele Padovani

"In una fase di profonda trasformazione istituzionale e organizzativa che il momento storico e la nascita dell'Unione impone a tutte le Amministrazioni Comunali, è vitale, anche per la Città di Faenza, non rallentare quel percorso virtuoso che Giovanni Malpezzi ha saputo stimolare e sostenere allo scopo di promuovere tutto un territorio in una realtà Romagnola sempre più complessa e competitiva. La nascita di una forte Unione Amministrativa tra i nostri territori, che, pur rispettando le peculiarità delle nostre realtà, dalla più grandi alle più piccole, consenta di fare sentire la nostra voce nei diversi tavoli decisionali in modo autorevole richiede competenza e serietà, caratteristiche che Giovanni Malpezzi ha saputo esprimere".

"Il governo di Faenza non può quindi essere lasciato nelle mani di persone che in più occasioni hanno espresso totale ostilità nei confronti dell'Unione dei Comuni, rievocando antichi e anacronistici campanilismi. Sarebbe un salto nel passato che non possiamo assolutamente permetterci, nonché un freno totale allo sviluppo del sentimento e del processo di coesione territoriale che oggi è più che mai una necessità per la Romagna Faentina. Invitiamo quindi tutti i Faentini, a recarsi al voto domenica 14 giugno per esprimere il loro appoggio a Giovanni Malpezzi, nella piena consapevolezza che il loro pieno sostegno renderà più forte Faenza e l’Unione della Romagna Faentina nelle molte sfide che dovremo affrontare nei prossimi anni" si chiude la nota dei sindaci

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni a Faenza, i sindaci della Romagna faentina sostengono Malpezzi

RavennaToday è in caricamento