Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Politica

Elezioni, Zaltron (M5S): "Servono tanti miglioramenti nelle scuole ravennati"

Zaltron individua come non più procrastinabile l'implementazione delle attrezzature a disposizione delle scuole nido e materne comunali

“I bambini sono il nostro futuro e prenderci cura di loro non è solo nostro dovere, ma un obbligo": questo l’inciso che apre l’intervento della 28enne Morgana Zaltron, candidata per il Movimento 5 Stelle di Ravenna alle prossime elezioni comunali del 3 e 4 ottobre. “Lavorando presso gli asili nido e materne comunali, ho avuto la possibilità di toccare con mano la realtà che vivono ogni giorno i più piccoli - spiega - Qualcosa di meraviglioso e complicato al tempo stesso, specialmente in un periodo particolare, come quello che stiamo vivendo in questo momento. Molto è stato fatto per garantire la sicurezza, all’interno delle strutture scolastiche, dal monitoraggio degli ingressi, fino alla sanificazione dei locali interni ed esterni e per questo non possiamo che ringraziare, tutti gli operatori che a vario titolo, lavorano in queste strutture".

L’esponente pentastellata non si limita a fare complimenti per la gestione della situazione pandemica, ma muove anche suggerimenti per rendere l’ambiente lavorativo un luogo più in cui vivibilità, apprendimento e socializzazione diventino insieme un unico obiettivo: “Tengo anche a sottolineare che sono ancora molti i miglioramenti necessari, se non indispensabili. Molte scuole hanno bisogno di interventi urgenti; penso ad uno studio approfondito atto ad implementare l'efficienza sotto a un punto di vista tecnologico, così come una radicale innovazione dal punto di vista architettonico ed energetico".

Zaltron individua come non più procrastinabile l'implementazione delle attrezzature a disposizione delle scuole nido e materne comunali, per facilitare l'impegno già enorme delle educatrici e delle ausiliarie. Attrezzature come cucine idonee, lavatrici e asciugatrici, come strumenti educativi o come apparecchi di comunicazione avanzata che le mettano in grado di comunicare in maniera nuova e rapida con i genitori. La candidata M5S affronta anche il problema della mancanza di integrazione di personale, "a fronte non solo della mole di lavoro che giornalmente gli operatori debbono affrontare, ma anche quanto essa sia necessaria in scuole nido e materne, dove i bambini debbono essere seguiti in maniera completa, profonda, che dia ad ognuno di loro momenti di educazione, socializzazione e sensibilità. Perché solo in questo modo, solo in un ambiente sereno, adeguato nei tempi e centrato nella presenza di punti di riferimento costanti, i bambini possono essere avviati serenamente verso il loro lungo percorso educativo. Sono convinta, che il Movimento 5 Stelle possa operare al meglio in questo settore, troppo spesso marginalmente toccato dalle luci della ribalta politica, ma il più importante dal punto di vista formativo è sociale, di coloro che saranno il futuro di questo paese".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Zaltron (M5S): "Servono tanti miglioramenti nelle scuole ravennati"

RavennaToday è in caricamento