menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mille firme per chiedere l'approvazione del 'Pacchetto Antifascista'

Oltre mille sono state le adesioni individuali alla petizione di sollecito al Parlamento italiano per la discussione e approvazione del “Pacchetto Antifascista”

Oltre mille sono state le adesioni individuali alla petizione di sollecito al Parlamento italiano per la discussione e approvazione di quel “Pacchetto Antifascista” elaborato nel settembre 2018 da Carlo Boldrini e da Andrea Maestri e già trasformato in tre progetti di legge depositati subito da alcuni parlamentari di Possibile e di Svp.

"Lanciata a fine giugno, la petizione è stata firmata fino ad ora online e in più feste popolari-politiche alla presenza di nostri aderenti e terminerà a fine agosto - spiegano dalla Consulta provinciale antifascista di Ravenna - Il testo della petizione e le firme verranno poi inoltrate al parlamento a settembre. Le tre proposte di legge, ampiamente motivate da quanto accade con crescente gravità in Italia ed Europa da anni ormai, riguardano, in coerenza con la Costituzione Italiana, la repressione di ogni forma di propaganda e proselitismo nazifascista; la creazione di un osservatorio permanente dello Stato per il monitoraggio di internet con possibilità di sospensione e chiusura dei siti e pagine nazifasciste, neofasciste, razziste, xenofobe, antisemitiche, islamofobiche, omofobiche, contro i diritti di parità delle donne e ispirate da ideologie anticostituzionali; la definizione di un iter procedurale per la sospensione e lo scioglimento di organizzazioni di tal genere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento