menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piovaccari a Salotto Blu: "La provincia unica della Romagna non è più in agenda"

Saranno pertanto le Unioni, secondo Piovaccari, a costituire raccordo tra i diversi territori e a dialogare con la Regione

Negli ultimi anni i sindaci di Forlì, Rimini, Cesena e Ravenna si sono pubblicamente esposti a favore della creazione di una provincia unica in grado di sintetizzare esigenze e potenzialità del territorio romagnolo. Sullo stato di attuazione del progetto sono sorti ultimamente interrogativi ai quali dà oggi risposta un altro esponente del Partito Democratico, il sindaco di Cotignola Luca Piovaccari - anche Presidente della Unione dei Comuni della Bassa Romagna. Intervistato a Videoregione da Mario Russomanno, Piovaccari ha affermato che tale ipotesi è ormai tramontata, spiegando poi che le provincie ancora operanti (quelle di Rimini, Ravenna e Forlì-Cesena) conservano competenze solo in materie di strade e di edilizia scolastica. Saranno pertanto le Unioni, secondo Piovaccari, a costituire raccordo tra i diversi territori e a dialogare con la Regione. La trasmissione andrà in onda martedì alle 23.15.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento