rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Altro

Formula 1, confermato anche nel 2023 il Gran Premio di Imola. Bonaccini: "Una ricaduta economica di 250 milioni"

L'autodromo Enzo e Dino Ferrari riconfermato come tappa del prossimo campionato di Formula 1. La soddisfazione del presidente della Regione: "Emilia Romagna vera Motor Valley mondiale"

È stato ufficializzato dalla Fia il calendario della Formula 1 per la stagione 2023. Ancora una volta i bolidi sfrecceranno sull'asfalto dell'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Una riconferma per il circuito romagnolo gestito dalla società Formula Imola, guidata dal faentino Gian Carlo Minardi. "Tra tanti Stati, una regione: l’Emilia-Romagna - esulta sui social il presidente della Regione Stefano Bonaccini - Abbiamo riportato lo scorso anno la Formula 1 ad Imola in calendario (dopo 16 anni di assenza) garantendo all’unica regione al mondo che porta il nome di una strada, l’Emilia-Romagna, di avere uno straordinario evento sportivo e motoristico".

Non solo la gioia della riconferma del circuito, ma come aggiunge Bonaccini "anche l’opportunità di una ricaduta economica, grazie al Gran Premio, attorno ai 250milioni di euro". Il Gran Premio dell'Emilia Romagna si correrà quindi il prossimo 21 maggio e rappresenterà un'occasione per il nostro territorio di affermarsi come "vera Motor Valley mondiale, la terra delle Ferrari, Maserati, Ducati, Lamborghini, Dallara, Pagani, Alpha Tauri e tante altre", conclude il presidente Bonaccini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formula 1, confermato anche nel 2023 il Gran Premio di Imola. Bonaccini: "Una ricaduta economica di 250 milioni"

RavennaToday è in caricamento