rotate-mobile
Sport Faenza

Basket serie B, una grande Rekico cede a Cento al fotofinish

La Rekico scenderà in campo già giovedì nell'ultimo turno infrasettimanale della stagione regolare e farà visita all'Hikkaduwa Milano (ore 21)

La Rekico esce tra gli applausi di un gremitissimo (e neroverde) PalaCattani lottando fino all’ultimo contro la Baltur Cento, riuscendo a recuperare in tre occasioni un vantaggio oltre la doppia cifra. Questa volta purtroppo gli episodi non sorridono ai faentini che cadono 72-77 vedendo allontanarsi il quarto posto, ma la prestazione e il cuore messi in campo sono stati unici, confermando il grande momento di forma del gruppo. La sconfitta di Lecco in casa di Reggio Emilia permette comunque di mantenere il quinto posto.

In una cornice di pubblico d’altri tempi si gioca un derby sentitissimo e questa atmosfera carica la Rekico che parte a razzo portandosi sul 7-3 dopo pochi minuti. L’aggressività e la difesa sono le armi in più, capaci di annullare anche i 7 punti consecutivi di Brighi, permettendo ai faentini di chiudere il primo quarto avanti 21-19. Cento però è una squadra esperta e capisce subito i punti deboli degli avversari, colpendo con grande cinismo. Qualche aggiustamento difensivo e la maggiore fisicità a rimbalzo consentono di piazzare un break di 10-0 per il 29-21, concedendo alla Rekico tiri difficili ed infatti per 5 lunghissimi minuti i padroni di casa non trovano punti. I Raggisolaris comunque non mollano e ritornano sul -5 (35-30) grazie a molti punti di Iattoni, finendo però all’intervallo sotto di 10 lunghezze 30-40.

La pausa serve a riordinare le idee e dopo essere arrivata sotto 30-42, la Rekico inizia la rimonta, propiziata da un alley oop di Silimbani su assist di Perin per il 38-44. Proprio il playmaker ruba due palloni e regala il 40-46, non facendo però i conti con Bedetti che in versione killer colpisce chirurgicamente ogni volta che Faenza ritorna in scia. La Rekico però vuole vincere e con un grande canestro di Donadoni passa a condurre 54-53 al 29’ arrivando alla fine del terzo quarto sul 57-57. Il 27-15 del periodo testimonia che la squadra di Regazzi è vivissima. Basta però un piccolo calo e Cento ritorna a comandare con un break di 9-0 (64-57) e quando escono per falli Perin e Pini gli ospiti conducono 70-60. Partita chiusa? Assolutamente no, perché questa volta a salire in cattedra è Casadei che con due triple e due liberi porta i suoi sul 72-73 al 38’. Tutto si decide nel finale, ma purtroppo Faenza non finalizza un paio di attacchi, mentre nell’altro canestro Caroldi si inventa un canestro da applausi firmando il 75-72 a 35’’. Ci pensa poi Chiera a fissare il risultato con i liberi finali, ma la Rekico può essere orgogliosa della propria prestazione nonostante la sconfitta.

PROSSIMO TURNO-  La Rekico scenderà in campo già giovedì nell’ultimo turno infrasettimanale della stagione regolare e farà visita all’Hikkaduwa Milano (ore 21). Domenica 2 aprile alle 18 ospiterà invece la CO.MARK Bergamo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie B, una grande Rekico cede a Cento al fotofinish

RavennaToday è in caricamento