rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Basket

Serie B: I Raggisolaris attesi dal derby con Cesena nell'ultimo recupero di campionato

Arriva il derby per i Raggisolaris che vogliono tornare a vincere lontano dal Pala Cattani

Ultimo recupero per i Raggisolaris, di scena mercoledì alle 20.30 in casa dei Tigers Cesena, derby romagnolo molto sentito dalle tifoserie. Questa partita, valida per la terza giornata di ritorno, si sarebbe dovuta disputare domenica 6 febbraio, ma è stata rinviata a causa di alcune positività al Covid-19 riscontrata nel gruppo squadra faentino.

L’AVVERSARIO - L’ennesimo capitolo, il quindicesimo, dell’infinito derby con i Tigers Cesena si gioca mercoledì alle 20.30 al Carisport, recupero della terza giornata di ritorno non disputatasi lo scorso 6 febbraio. La squadra di coach Tassinari arriva forte del successo su Montegranaro grazie alla tripla segnata all'ultimo secondo da Anumba, risultato che ha permesso alle Tigri di restare in corsa per i play off, distanti sei punti. Un successo che testimonia l’ottimo momento di forma della squadra, brava a sopperire alla partenza di Salvatore Genovese, trasferitosi a Crema a gennaio, uno dei giocatori più importanti della squadra a livello offensivo.

I Tigers hanno come leader il capitano Giulio Mascherpa, playmaker d’esperienza decisivo all’andata al PalaCattani, che ben si abbina al giovane Ezio Gallizzi (classe 200o), talento già messosi in luce in molte occasioni e protagonista con le sue giocate. Il reparto esterni si completa con Antonio Brighi, fratello di Lorenzo visto in maglia Raggisolaris, altro elemento con punti nelle mani, il sammarinese Gioele Moretti e con l’under Vladan Arnault (2001). Sotto canestro non mancano la fisicità e l’atletismo con i muscoli di Simon Anumba (ex di turno) e di Obinna Nwokoye, ottimi ad abbinare punti a rimbalzi, senza dimenticare Fabio Bugatti, ala molto pericolosa con il suo tiro da fuori e miglior realizzatore dei cesenati con 11.9 punti di media.

thumbnail_Giovanni Poggi (1)-2

I PRECEDENTI STAGIONALI - È stata una tripla di Mascherpa allo scadere a decidere la gara dell'andata, terminata 69-66 per i Tigers. Il play bianconero con 17 punti è stato anche il miglior marcatore dei suoi, mentre per i Raggisolaris il miglior realizzatore è stato Reale con 13. I precedenti complessivi tra le due società sono 14 con Cesena che conduce 8-6.

IL PREPARTITA - “Intanto spero di avere la squadra al completo e di recuperare Vico e Ballabio - sottolinea coach Luigi Garelli – poi chiedo alla squadra di continuare a giocare con l’intensità mostrata nelle ultime due partite, dove soltanto le giocate e la classe dei singoli hanno fatto la differenza. Dal lato difensivo siamo infatti sempre stati bravi a contenere i loro schemi. Dalla partita con Cesena inizia il rush finale del campionato dove tutte le partite saranno fondamentali e dunque dovremo essere bravi a stringere i denti e a dare tutto, non pensando ai problemi o agli episodi che purtroppo non sono mai girati a nostro favore in tutta la stagione. I Tigers sono stati bravi a sopperire alla partenza di Genovese con nuovi accorgimenti tattici, facendo giocare Bugatti da ala grande e dando maggiore minutaggio a Ndour. Altri giocatori importanti sono Mascherpa e Anumba, cresciuto tantissimo anche dal lato offensivo ed è ben allenata. Affrontiamo una squadra in forma, ma più che agli avversari dobbiamo soltanto pensare a noi stessi e a giocare la migliore partita possibile”.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B: I Raggisolaris attesi dal derby con Cesena nell'ultimo recupero di campionato

RavennaToday è in caricamento