Venerdì, 12 Luglio 2024
Basket

Supercoppa: I Blacks pronti al big match in semifinale contro Ruvo di Puglia

Blacks – Ruvo di Puglia atto nono. Le due big del girone B, candidate al primo posto secondo il parere degli addetti ai lavori, si affronteranno sabato alle 14 a Montecatini Terme nella semifinale di Supercoppa e sarà la nona sfida negli ultimi sedici mesi

Blacks – Ruvo di Puglia atto nono. Le due big del girone B, candidate al primo posto secondo il parere degli addetti ai lavori, si affronteranno sabato alle 14 a Montecatini Terme nella semifinale di Supercoppa e sarà la nona sfida negli ultimi sedici mesi.

Sette sono andate in scena nei playoff (3-1 per Faenza nel maggio 2022 nei quarti, ripetutasi 3-0 l’anno successivo in semifinale) e una nei quarti di Coppa Italia a gennaio, gara vinta dai Blacks in terra pugliese. Le emozioni non mancheranno neanche in questa occasione con i faentini che vorranno conquistare la finale per alzare il trofeo per la seconda volta dopo il successo del 2021.

L’altra semifinale vedrà impegnate Npc Rieti e Pielle Livorno alle 18.30. La finale è in programma domenica alle 16.30.  
Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming (a pagamento) su LNP Pass. 

BIGLIETTERIA I biglietti per la final four si possono acquistare su Ticketmaster. 

I prezzi dei biglietti, validi per la singola ed intera giornata di gare: 
Poltroncina bassa - € 20,00 (+ diritti di prevendita e commissioni)?- Promozione valida solo fino a venerdì 22 settembre 
Poltroncina bassa - € 25,00?(+ diritti di prevendita e commissioni)?-?Prezzo di acquisto nelle giornate di sabato 23 e domenica 24 settembre 
Gradinata non numerata Intero -?€ 15,00?(+ diritti di prevendita e commissioni) 
Gradinata non numerata Ridotto Under 16 -?€ 10,00?(+ diritti di prevendita e commissioni) 

L’AVVERSARIO

La Tecnoswitch Ruvo di Puglia ha allestito un ottimo roster e punta alla promozione in A2. Un progetto affidato a coach Federico Campanella, confermato dopo la scorsa buona stagione chiusa al terzo posto in regular season e conclusasi in semifinale proprio contro i Blacks.

Ruvo di Puglia ha gettato le basi del nuovo corso partendo dalle conferme di tre giocatori chiave: la guardia Luca Toniato, miglior realizzatore dei pugliesi in Supercoppa con 17.3 punti di media, la guardia tiratrice Manuel Diomede e l’esperta ala\pivot Mario Ghersetti, leader dentro e fuori dal campo. A loro si aggiunge Lorenzo Deri, playmaker classe 2001 che ha saltato tutta la scorsa stagione per infortunio al ginocchio e ancora non si conoscono i tempi di recupero.

Il mercato ha portato qualità ed esperienza sotto canestro con la coppia Gianmarco Leggio (ex Casale Monferrato serie A2) - Lorenzo Galmarini (ex Assigeco Piacenza serie A2) che insieme a Ghersetti e al giovane centro russo classe 2001 Ilia Boev (lo scorso anno a Corato in serie B) consente a Ruvo di Puglia di avere uno dei migliori reparti lunghi dell’intera serie B Nazionale. 

Il colpo grosso è stato Darryl Joshua Jackson, guardia statunitense di passaporto maltese con oltre dieci anni vissuti sui parquet tra A1 e A2 e reduce dall’esperienza all’Assigeco Piacenza in A2, che compone un’ottima batteria di esterni insieme al play Andrea Traini (ex Avellino, serie B) e a Marco Contento (ex Real Sebastiani Rieti, serie B).

Completano il roster i giovani Gian Marco Sbaraglia, guardia\ala del 2003 cresciuta nelle giovanili, e Giacomo Garnieri, play\guardia del 2006 ex Bisceglie, serie B. 

Ruvo di Puglia ha superato Bisceglie nel primo turno di Supercoppa battendola 80-76 e nel secondo ha espugnato Chieti 71-69. Nei quarti ha poi sconfitto 98-82 Cassino.

IL PREPARTITA

"Onoreremo al meglio la final four – afferma coach Luigi Garelli - conquistata grazie alla vittoria di tre partite contro avversarie di valore. Queste sfide ci sono servite molto per crescere e per continuare il nostro percorso che ci deve portare ad essere pronti per l’esordio in campionato di domenica 1 ottobre contro Mestre. Ovviamente ora che siamo a Montecatini Terme vogliamo arrivare fino in fondo. Daremo il massimo, ma vivremo questa vetrina con grande serenità e orgoglio per essere una delle quattro squadre della B Nazionale ad esserci arrivati. Affrontiamo una squadra e una società come Ruvo di Puglia che stimiamo molto e sono certo che sarà una bella partita nonostante arrivi in un momento particolare della stagione dove solitamente ci si prepara per il campionato. Ci siamo incontrati tante volte negli ultimi mesi e sono sempre state gare dure ma molto leali, e sarà così anche questa volta. Faremo quindi del nostro meglio pur non essendo ancora nella migliore condizione. Stiamo lavorando per inserire i nuovi arrivati e per trovare i migliori automatismi: giocare contro simili avversarie sarà fondamentale per la nostra crescita in vista di un campionato che sarà ancora più impegnativo del solito. 

Sulla forza di Ruvo di Puglia c’è poco da dire: ha un roster costruito per salire in A2 e come noi ogni anno compie un passo avanti per crescere. La differenza è che noi stiamo puntando da due anni sullo stesso nucleo di atleti rinforzandolo con innesti mirati, mentre loro hanno cambiato molti giocatori, ma nonostante questo hanno già trovato buoni equilibri, trame di gioco e una identità di squadra grazie anche ad un allenatore preparato come Campanella. Parlando dei singoli, Jackson ha sempre fatto canestro in A1 e A2 e di sicuro continuerà a segnare anche in B Nazionale, Contento, Traini e Diomede sono esperti e di grande qualità e spero che possa rientrare il prima possibile Deri, davvero sfortunato in questi ultimi mesi. Sotto canestro a Ghersetti sono stati aggiunti Galmarini e Leggio che sono scesi dall’A2 ed inoltre c’è Boev che è un giovane molto interessante: anche questo è un reparto molto competitivo. Sono davvero un ottimo roster con nove rotazioni che diventeranno dieci quando rientrerà Deri”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supercoppa: I Blacks pronti al big match in semifinale contro Ruvo di Puglia
RavennaToday è in caricamento