menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, i leoni in trasferta a Bergamo in cerca dei tre punti

La trasferta sulle rive del Serio è un impegno che i giallorossi devono affrontare con le molle in quanto la squadra allenata da Alvini si trova nelle zone pericolose della classifica

Nella tredicesima giornata l’undici guidato da Foschi fa visita all’Albinoleffe. La trasferta sulle rive del Serio è un impegno che i giallorossi devono affrontare con le molle, in quanto la squadra allenata da Alvini si trova nelle zone pericolose della classifica dopo essere partita con ben altri obbiettivi. Una situazione derivante da una difficoltà nel riuscire ad andare in goal con continuità, ma che sembra essersi sbloccata nell’ultima partita disputata, dove è stata raggiunta la prima vittoria in campionato ai danni del Renate. L’Albinoleffe è una squadra abituata al palcoscenico della Lega Pro e presenta un organico di valore, in particolare a centrocampo si possono contare numerosi interpreti di livello, da Giorgione a Sbaffo, passando per Agnello o Romizi, giunto in estate dopo l’avventura con il Vicenza. In attacco fari puntati sull’ivoriano Kouko. I precedenti parlano di 3 vittorie su quattro per i padroni di casa, ma nell’ultimo scontro, disputato proprio all’Atleti Azzurri d’Italia furono i giallorossi ad avere la meglio grazie al goal di De Sena, nonostante questa sconfitta l’Albinoleffe ha terminato il campionato con un ottimo 5° posto che fa capire il livello e le ambizioni della squadra.

Costante del campionato è il sostanziale equilibrio che vede raramente una compagine favorita e presenta sorprese all’ordine del giorno, sorprese che Luciano Foschi vuole evitare a tutti i costi, anzi è assolutamente motivato a far valere quel rango in classifica che vede i giallorossi in zona playoff: “Affrontiamo una squadra esperta, che è in serie positiva da 4 giornate, e che ha tra le migliori difese del campionato, una squadra che concede poco e che aggredisce alta. Dobbiamo essere bravi a sfruttare le occasioni che ci capiteranno e a mettere qualità a centro campo per uscire dal loro pressing con il palleggio. Peccato per l’assenza di Salvatore (Papa ndr), che ha le caratteristiche per fare questo tipo di gioco, ma abbiamo giocatori come Selleri, Sabba e Trovade che sono in grado di sostituirlo, e che possiamo sfruttare in questa partita” A livello di assenze in casa Ravenna FC va registrato, oltre alla squalifica di Salvatore Papa, il forfait di Andrea Magrassi, alle prese con una distorsione alla caviglia. Tornano invece a disposizione Jidayi e Bresciani che hanno recuperato dalle noie muscolari di Fan. Direttore di gara: Federico Longo (Paola) Assistenti: Marco Carrelli (Campobasso), Pietro Pascali (Bologna).

I convocati

Portieri: 1 Spurio (’98), 22 Venturi (’92) Difensori: 2 Eluteri (’98), 4 Boccaccini (’93), 3 Barzaghi (’96), 5 Pellizzari (’97), 13 Lelj (’85), 14 Bresciani (’97), 16 Scatozza (’00), 15 Ronchi (’96), 23 Jidayi (’84) Centrocampisti: 8 Martorelli (’99), 10 Selleri (’86), 20 Sabba (’98), 21 Trovade (’98), 6 Maleh (’98) Attaccanti: 7 Galuppini (’93), 9 Nocciolini (’89), 18 Raffini (’96), 19 Siani (’97)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento