rotate-mobile
Sport

Consar Ravenna, si chiude l’era Bonitta: "Spero che sia un arrivederci"

"E' capitata una grande opportunità che richiedeva una decisione pressochè immediata", afferma il coach

La società Consar Porto Robur Costa rende noto di aver accolto la richiesta del coach Marco Bonitta di essere lasciato libero per poter accettare un?importante offerta professionale pervenutagli dalla Polonia. Dopo la più che positiva stagione in SuperLega, i ?ravennati? convocati in Nazionale, la società considera anche l?offerta pervenuta a Bonitta come la conferma del lavoro positivo svolto e per questo si congratula con il coach, oltre a ringraziarlo per l?importante apporto professionale di questi anni. "A Bonitta ci legherà sempre un sentimento di amicizia, oltre che di stima sportiva e umana. A lui ogni augurio di cogliere i più importanti successi anche con la nuova esperienza all?estero", evidenzia la società.

?In questo momento mi vengono in mente due parole: ringraziamento e commozione. Il ringraziamento va alla società ? sono le parole di Bonitta - per questo ulteriore attestato di disponibilità e di stima nei miei confronti, alla città, a tutti i tifosi e a tutti i collaboratori con cui ho lavorato in questi 5 anni qui a Ravenna. Spero che sia un arrivederci. La commozione sta nel fatto che, dopo avere dato anima, corpo e cuore a Ravenna e al club in questo lungo periodo, matura il distacco, ma questo è dove ci porta la vita e la carriera: è capitata una grande opportunità che richiedeva una decisione pressochè immediata?. Contemporaneamente la società continua a sondare il terreno per costruire solide basi che possano consentire di disputare la Super Lega anche il prossimo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consar Ravenna, si chiude l’era Bonitta: "Spero che sia un arrivederci"

RavennaToday è in caricamento