Nocciolini non basta, il Cesena recupera il match con Valeri: il derby finisce 1-1

E' uscito fuori un pareggio 1-1. Il bomber Nocciolini ha illuso il Ravenna nel primo tempo, l'ottimo Emanuele Valeri ha rimesso il derby in parità a inizio ripresa

(FOTO DI MASSIMO ARGNANI)

AL "Benelli" un derby teso e combattuto, tra due squadre che avevano disperato bisogno di punti, per guardare al futuro con più fiducia. E' uscito fuori un pareggio 1-1. Il bomber Nocciolini ha illuso il Ravenna nel primo tempo, l'ottimo Emanuele Valeri ha rimesso il derby in parità a inizio ripresa. "E’ stata una bella partita, al di la del risultato il clima sugli spalti è stato una vittoria per lo sport - afferma mister Luciano Foschi-. Nel primo tempo abbiamo fatto meglio noi, nel secondo il Cesena, complice il nostro calo fisico. Per potere trovare continuità dobbiamo mettere questo stesso spirito agonistico contro ogni avversario. Siamo riusciti ad essere aggressivi e compatti nel primo tempo mantenendo alti i ritmi, nel secondo non abbiamo mantenuto la stessa intensità, ma abbiamo comunque risposto colpo su colpo ed anche nel secondo tempo abbiamo creato qualche presupposto per vincerla, penso al tiro di Purro o all’occasione di Lora".

La cronaca

In casa Cesena Modesto affronta il delicato derby che manca da dieci anni con il doppio centravanti Butic-Sarao, supportati da Zerbin. A centrocampo c'è l'eterno capitano Beppe De Fuedis con Rosaia, Capellini e Valeri sulle fasce. Anche il Ravenna non se la passa bene, dopo le sconfitte cocenti contro Arzignano e Virtus Verona. Tra i giallorossi Foschi punta tutto sul bomber ex Parma Nocciolini e Giuseppe Giovinco, fratello d'arte del più famoso Sebastian. Un 3-5-2 solido per i giallorossi. Bel colpo d'occhio al "Benelli" con oltre 4mila spettatori presenti sugli spalti. Al 14esimo trema la traversa di Agliardi. Lora riceve palla all'altezza dell'area piccola e prende il legno superiore. Azione comunque fermata dal direttore di gara per fuorigioco dell'attaccante del Ravenna. Al 18esimo il numero uno bianconero salva il risultato sul tiro ravvicinato di Giuseppe Giovinco. Agliardi ha appena festeggiato le 100 presenze con la maglia del Cesena. Al 28esimo un altro brivido per il Cesena, Giovinco va in gol, ma anche stavolta l'arbitro fischia una posizione di fuorigioco. Al 40esimo bianconeri vicini al gol, Butic gira da pochi metri una palla invitante servita da Zerbin ma Spurio riesce a neutralizzare. Gol sbagliato, gol subito, la regola più antica del calcio. Incertezza collettiva della difesa del Cesena, Grissini imbecca in area Nocciolini che porta in vantaggio il Ravenna, facendo esplodere il Benelli. Si va al riposo con i giallorossi in vantaggio.

Al quinto minuto della ripresa il Cesena trova il pareggio. Traversone di Butic, arriva di gran carriera Valeri che batte il portiere del Ravenna, rimettendo il match in equilibrio. Al 23esimo occasionissime per i bianconeri: Zerbin a tu per tu con Spurio si fa ipnotizzare dal portiere del Ravenna che blocca la sfera. Al 29esimo doppio cambio per Modesto. Franchini e Borello entrano per Sarao e Capellini. Doppia sostituzione anche per i padroni di casa, fuori il bomber Nocciolini e Lora per Mustacciolo e Raffini. Al 37esimo si rivede Franco al posto di Zerbin. Al 44esimo ci prova Brignani di testa, sugli sviluppi di un corner, ma senza impensierire Agliardi. Dopo 4 minuti di recupero scorrono i titoli di coda sul derby che porta a Cesena e Ravenna un punto per uno.

(FOTO DI MASSIMO ARGNANI)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si toglie la vita lanciandosi sotto un treno: circolazione dei treni in tilt per ore

  • Una morte fredda e solitaria: si è spento Mark, il senzatetto di Pinarella

  • Ravenna in lutto: si è spento all'improvviso l'ex sindaco Fabrizio Matteucci

  • 'Accoglieteli a casa vostra', Fiorenza apre le porte a un rifugiato: "Grazie a lui ho ritrovato una famiglia"

  • Scontro in mare tra un peschereccio e un gommone: cinque feriti, due sono gravissimi

  • A soli 23 anni fa volare centinaia di persone nel mondo: "Ma quando decollo dal cielo cerco sempre Cervia"

Torna su
RavennaToday è in caricamento