rotate-mobile
Sport

Giovani promesse, si conferma il trend positivo 2018 per l’Atletica Ravenna

Lo Juniores Matteo Castelvetro nel lancio del giavellotto ottiene un bel 3° posto ai Campionati Regionali Assoluti con la misura di 46,51.

Il  2018 ha regalato non poche soddisfazioni all’Atletica Ravenna ed anche in questo inizio di luglio il trend positivo continua. La saltatrice in alto Andrea Celeste Lolli nella categoria Cadetti, vincendo la sua gara al Trofeo Malatesta di Rimini con il primato personale di 1,63, migliorato di ben sette centimetri, stacca il biglietto utile per partecipare ai prossimi Campionati Italiani di categoria che si svolgeranno a Cles. Lo Juniores Matteo Castelvetro nel lancio del giavellotto ottiene un bel 3° posto ai Campionati Regionali Assoluti con la misura di 46,51.

Il lanciatore Under 23 Giovanni Benedetti ha vinto il Meeting d’Estate a Castelnuovo nei Monti nel lancio del disco, col suo primato personale di 40,90 e ha ricevuto la convocazione nel getto del peso per la Rappresentativa Regionale Emilia Romagna che a Cuneo gareggerà nel Trofeo delle Regioni. Benedetti farà coppia con l’altro ravennate convocato Gabriele Natali, ora in forza alla Virtus Bologna, ma cresciuto nelle giovanili dell’Atletica Ravenna. I due condividono ancora la pedana di allenamento.

Questi risultati sono solo gli ultimi in ordine di tempo di un’annata nella quale già altri atleti dell’Atletica Ravenna si erano guadagnati partecipazioni ai Campionati Italiani nelle categorie giovanili con gli Allievi Anna Vernarelli, Alice Mazzini e Francesco Cavina, convocazioni nelle rappresentative regionali con Chiara Pagnani, Mattia Broccoli e Mouhamed Pouye oltre sempre ai sopracitati. L’Atletica Ravenna quindi, giorno dopo giorno, unitamente a un’attività di avviamento all’atletica per i più piccoli, inizia a consolidare un proprio settore agonistico rivolto non solo alla realtà locale, ma che inizia ad affacciarsi anche in competizioni a livello nazionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani promesse, si conferma il trend positivo 2018 per l’Atletica Ravenna

RavennaToday è in caricamento