Tennis A1, il Massa Lombarda schiererà anche lo spagnolo Menendez Maceiras

I calendari del campionato di serie A1 e il quadro delle formazioni partecipanti dovrebbero essere pubblicati sul sito della Federtennis entro il mese di luglio

Un altro passo importante verso lo storico debutto nel campionato di serie A1 maschile. Il Circolo Tennis Massa Lombarda ha infatti provveduto a definire la rosa della squadra che parteciperà al massimo campionato, presentando la relativa documentazione entro la scadenza del 31 maggio così come previsto dalla Federazione Italiana Tennis. Nella competizione che scatterà domenica 16 ottobre e che vedrà il team targato Oremplast (l’azienda della famiglia Pagani è partner a 360 gradi del progetto del circolo) disputare gli incontri casalinghi sui campi di Villa Bolis, a Barbiano di Cotignola, ci sarà una sola variazione nell’organico del sodalizio romagnolo: lo spagnolo Adrian Menendez Maceiras prende infatti il posto dell’italo-argentino Patricio Heras.

Nato il 28 ottobre 1985 a Marbella dove risiede, Menendez Maceiras è attualmente numero 211 della classifica mondiale, dove ha raggiunto come best ranking la posizione numero 111 un anno fa, a giugno 2015. In carriera vanta 10 titoli Future Itf e uno a livello challenger, circuito in cui in questa stagione ha raggiunto per tre volte i quarti di finale, a Leon, Guadalajara e Morelos, mentre agli Australian Open si è fermato al turno decisivo di qualificazione per l’accesso al tabellone principale. Il tennista spagnolo (classifica italiana 1.7) si aggiunge dunque ai confermati Thomas Fabbiano (al momento numero 117 Atp dopo aver centrato anche l’ingresso fra i Top 100), Stefano Napolitano e Stefano Travaglia quali giocatori extra vivaio, poi Julian Ocleppo, Samuele Ramazzotti, Alessio De Bernardis, Edoardo Rivola e Filippo Albonetti definiti ‘vivaio’, ai quali si aggiungono come +8, cioè tesserati da più di 8 anni, i gemelli sloveni Enej e Rok Bonin, il britannico Morgan Philips e i giocatori locali Nicolas Contavalli e Ronnj Capra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“D’intesa con il capitano Michele Montalbini e con i giocatori abbiamo scelto di tesserare un atleta straniero comunitario di buon livello che sia disponibile a coprire 2/3 incontri nei quali magari per via della sua programmazione in quel periodo potrebbe non essere presente Thomas Fabbiano – spiega il presidente Fulvio Campomori - Per quanto riguarda la squadra, abbiamo puntato sul gruppo che ha ottenuto la promozione lo scorso anno, inserendoci appunto Menendez Maceiras. Essendo una matricola chiamata a misurarsi con dei giganti, il nostro obiettivo non può che essere la salvezza, che varrebbe come uno scudetto per una piccola realtà come la nostra. E in tal senso pensiamo che molto dipenderà dalla crescita dei giovani Napolitano, Ocleppo e Ramazzotti”. I calendari del campionato di serie A1 e il quadro delle formazioni partecipanti dovrebbero essere pubblicati sul sito della Federtennis entro il mese di luglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento