Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Pallamano, giornata di sconfitte per le squadre dell'Handball Faenza

Unico risultato positivo il successo 29-19 della Under 13 di Samuele Valli contro Casalgrande, anche se la squadra biancoazzurra è stata poi superata 17-27 da Bologna nell’altro match

Ennesima beffa di questo sfortunato campionato per l’Handball Faenza, che esce dal campo sconfitto di misura dalla Pallamano Savena, terza in classifica, ma apparsa non irresistibile.

Faenza paga un brutto primo tempo che scivola sulla parità fino al 7-7 del dodicesimo minuto; poi un parziale di 0-5 porta avanti il Savena e si va al riposo sul 12-16. Tutt’altra squadra si presenta in campo nella ripresa: gli ospiti si portano subito sul +6, ma i faentini non si danno per vinti e un po’ alla volta recuperano trascinati da un immarcabile Di Domenico (top scorer al termine con 11 reti) e raggiungono la parità sul 21-21 al 12’. Faenza ha la forza anche di mettere la testa avanti fino al 25-24 del 17’. Ma è l’ultimo vantaggio: i bolognesi riprendono le redini del gioco, sfruttano una superiorità numerica per portarsi sul +4 (27-31 a 6 minuti dalla sirena). Faenza segna solo con Stefano Babini (suoi gli ultimi 8 gol) e, complice l’espulsione del bolognese Manfrone, si riporta sul -1 a un minuto e mezzo dalla fine, ma non trova la forza per almeno impattare. Si chiude con il tiro franco a tempo scaduto di Babini che si infrange sulla barriera avversaria e sancisce la vittoria del Savena.

Faenza ancora una volta paga a caro prezzo le numerose ingenuità, soprattutto in fase di tiro con errori grossolani a tu per tu con il portiere avversario: la magra classifica non rende giustizia a una squadra che ha dimostrato di potersi esprimere a buoni livelli. Sabato 9 marzo si conclude la prima fase del campionato con la partita casalinga (ore 17) al PalaCattani contro la seconda in classifica Marconi Jumpers Castelnovo Sotto: all’andata finì con i reggiani vittoriosi con un solo gol di scarto. Ai faentini servirebbe una vittoria per scavalcare in classifica il Felino e posizionarsi al 6° posto in vista della seconda fase di campionato che prevede una fase “a orologio” (7 partite affrontando in casa le 3 squadre che seguono in graduatoria e fuori casa le 4 che precedono).

Handball Faenza - Pallamano Savena 32-33 (primo tempo 12-16)

Faenza: Fuzzi, Turoti, Bandini 2, Guerrini, Ricci, Ceroni, Di Domenico 11, Sandri, Bartoli 3, Filipponi 3, Abbassi H, Abbassi A. 3, Sami, Babini 10, Alpi, Castellari. All.: Simone Ferraresi.
Savena: Vita Finzi, Marchi, Bazzani 6, Calmucchi, Gialdini 4, Manfrone 3, Rimondi 3, Baroni, Fioritti 5, Fontana 7, Saracco 3, Bonafè 2. All.: Franco Pesaresi.
Arbitro Rhim di Ferrara.
Rigori: Faenza 3/4; Savena 3/4.
Esclusioni: Sandri e Filipponi (Faenza); Baroni e Bazzani (Savena). Espulso: Manfrone (Savena).

Settore giovanile

L’Under 19 di Fabrizio Tassinari ha iniziato la seconda fase del campionato con una sconfitta 27-20 con Estense Ferrara. La Under 17 di Pierangelo Chiarini è stata superata 30-25 dal Marconi Jumpers Castelnovo al pala Del Bono di Parma, nella seconda giornata del girone di ritorno della seconda fase.

Anche l’Under 15 sempre guidata da coach Chiarini è stata battuta in casa 13-28 da Pallamano Parma nella ottava giornata di andata della seconda fase. Unico risultato positivo il successo 29-19 della Under 13 di Samuele Valli contro Casalgrande, anche se la squadra biancoazzurra è stata poi superata 17-27 da Bologna nell’altro match del concentramento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano, giornata di sconfitte per le squadre dell'Handball Faenza

RavennaToday è in caricamento