Pallamano, il Romagna ospita l'Handball Leno

Saranno i primi passi degli arancioblu nel girone nord di serie A2, in una realtà da assaporare e cominciare a comprendere il prima possibile

Non c’è più tempo per gli esperimenti. Si torna in campo per i 2 punti. Sabato 19 settembre, al PalaCattani, la Pallamano Romagna ospiterà l’Handball Leno, formazione che naviga nella seconda categoria nazionale da una decina di stagioni e che, al momento della sosta forzata occupava il 12esimo posto del girone A del campionato 2019/2020. Saranno i primi passi degli arancioblu nel girone nord di serie A2, in una realtà da assaporare e cominciare a comprendere il prima possibile. La squadra di casa avrà il vantaggio di essere già compatta e ben “oliata” dopo l’avvio del progetto della scorsa estate e, in più, avrà la spinta emotiva e di entusiasmo dei giovani prospetti entrati in pianta stabile nei radar della prima squadra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’ultimo mese la preparazione atletica e tecnica ha alzato il livello fisico della squadra, in vista di un girone molto duro e competitivo. Sarà una gara particolarmente strana, vista la lunghissima pausa per via del covid e per la totale assenza del pubblico sugli spalti (diretta streaming sulla pagina facebook della Pallamano Romagna). Visto il rapporto speciale della squadra con i tanti sostenitori ed i ragazzi e le ragazze del settore giovanile, sarà uno scoglio da superare per Sami e compagni. Ex di turno, quel Giuseppe Errante che difese i pali del Romagna Handball nella storica stagione 2014/2015, in cui i bianconeri scrissero pagine epiche della propria carriera, dominando la stagione regolare con 16 vittorie su 16 partite disputate nel girone B, raggiungendo le semifinali scudetto ed arrendendosi solo ai futuri campioni d’Italia del Bolzano. Proprio il portiere siciliano ed il terzino Fernando Marquez e Giuseppe Errante, entrambi 30enni, alzano la media dell’età della formazione di coach Rokvic, che, comunque, si attesta attorno ai 22 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Investita mentre attraversa sulle strisce: donna in condizioni gravissime

  • Azienda in crisi e lavoratori a rischio, lo sfogo di una dipendente: "Ci hanno abbandonati"

  • Coronavirus, 53 nuovi casi nel ravennate: anziani positivi in casa di riposo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento