Pallavolo, il calendario della Bunge Ravenna: esordio contro Padova

Numerosi i turni infrasettimanali, a partire da quello di mercoledì 19 ottobre, con Torres e compagni che andranno a fare visita a Perugia, per continuare con quelli di martedì 1° novembre (in casa contro Trento) e mercoledì 9 novembre

Definito giovedì mattina a Bologna il calendario del 72° campionato di SuperLega UnipolSai (nella foto la nuova presidente della Legavolley, Paola De Micheli, assieme al presentatore Alessandro Antinelli), con l’avventura della Bunge che partirà il 2 ottobre da Padova e chiuderà il 5 marzo a Sora, al termine di una regular season molto compressa, con ventisei partite nel breve spazio di cinque mesi. Il Pala De Andrè riaprirà i suoi cancelli ai tifosi giallorossi il 9 ottobre, con la squadra di coach Soli che sfiderà Latina, replicando in casa una settimana dopo contro i campioni di Italia di Modena.

Numerosi i turni infrasettimanali, a partire da quello di mercoledì 19 ottobre, con Torres e compagni che andranno a fare visita a Perugia, per continuare con quelli di martedì 1° novembre (in casa contro Trento) e mercoledì 9 novembre (al Pala De Andrè contro Civitanova), per terminare con quelli di giovedì 29 dicembre (Bunge-Sir Safety) e mercoledì 8 febbraio (nelle Marche contro la Lube). Come tradizione vuole, si tornerà a giocare il giorno di Santo Stefano (lunedì 26 dicembre), con i ravennati che saranno di scena a Modena. Il calendario sarà comunque sensibile di cambiamenti, in quanto sono previste anche le gare in anticipo, quest’anno in programma il venerdì sera.

Preferisce non fare calcoli o tabelle il tecnico Fabio Soli. “La nostra filosofia di gioco – spiega – dovrà essere indipendente dal calendario e quindi da chi ci troveremo di fronte. E’ chiaro che ci sarà un torneo con sei squadre che viaggeranno a una velocità superiore, mentre le altre si contenderanno i posti restanti per i playoff e la coppa. So che è banale dirlo, ma prima o poi bisognerà affrontare tutti gli avversari, con il nostro obiettivo che dovrà essere sempre lo stesso: cercare di fare punti. Sarà necessario provare a strappare punti alle corazzate del torneo, mentre sarà fondamentale vincere gli scontri diretti”.

Il ritorno al Pala De Andrè è molto gradito al coach giallorosso. “In casa faccio grande affidamento al calore dei nostri sostenitori, che ci potranno dare davvero una grossa mano. Sono contento di affrontare Modena come prima big, in quanto è la squadra della mia città. Non temo l’avvio in salita del calendario, in quanto per molti di noi, visto che siamo giovanissimi, sarà più semplice a livello mentale affrontare le formazioni contro cui non avremo nulla da perdere. Le sfide dirette saranno più complesse da preparare – termina Soli – e quindi non mi dispiace che numerose siano state programmate nel finale di stagione”.

La formula Per quanto riguarda i playoff scudetto, la formula non varia: si partirà mercoledì 9 marzo, con le prime otto classificate che si sfideranno nei quarti di finali (al meglio delle tre gare), mentre le semifinali e le finali prevedono invece lo svolgimento delle cinque partite, con l’ultimo match fissato mercoledì 16 maggio (eventuale gara 5 della finale). Sono previsti anche i playoff per qualificarsi alla Challenge Cup, a cui parteciperanno le formazioni dal nono al 14simo posto più le quattro perdenti dei quarti di finale, che si concluderà con una Final Four (22-23 aprile).

Cambia invece in maniera sensibile la formula della Coppa Italia, che coinvolgerà dodici anziché otto formazioni. Mercoledì 14 e giovedì 15 dicembre sono in programma in gara secca gli ottavi, che vedranno le sfide tra le classificate fra il quinto e il dodicesimo posto al termine del girone di andata. Tra mercoledì 11 e giovedì 12 gennaio le vincenti disputeranno poi in trasferta i quarti contro le prime quattro piazzate, mentre la Final Four è prevista tra sabato 28 e domenica 29 gennaio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CALENDARIO COMPLETO DELLA BUNGE
Prima giornata (and. 2 ottobre, rit. 11 dicembre)
PADOVA-BUNGE RAVENNA
Seconda giornata (and. 9 ottobre, rit. 18 dicembre)
BUNGE RAVENNA-LATINA
Terza giornata (and. 16 ottobre, rit. 26 dicembre)
BUNGE RAVENNA-MODENA
Quarta giornata (and. 19 ottobre, rit. 29 dicembre)
PERUGIA-BUNGE RAVENNA
Quinta giornata (and. 23 ottobre, rit. 8 gennaio)
BUNGE RAVENNA-VERONA
Sesta giornata (and. 29 ottobre, rit. 15 gennaio)
MOLFETTA-BUNGE RAVENNA
Settima giornata (and. 1° novembre, rit. 22 gennaio)
BUNGE RAVENNA-TRENTO
Ottava giornata (and. 6 novembre, rit. 5 febbraio)
MONZA-BUNGE RAVENNA
Nona giornata (and. 9 novembre, rit. 8 febbraio)
BUNGE RAVENNA-CIVITANOVA
Decima giornata (and. 13 novembre, rit. 12 febbraio)
PIACENZA-BUNGE RAVENNA
11sima giornata (and. 20 novembre, rit. 19 febbraio)
BUNGE RAVENNA-MILANO
12sima giornata (and. 27 novembre, rit. 26 febbraio)
VIBO VALENTIA-BUNGE RAVENNA
13sima giornata (and. 4 dicembre, rit. 5 marzo)
BUNGE RAVENNA-SORA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento