Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Rugby, partita senza storia tra il Ravenna e il Faenza

Una sconfitta clamorosa subìta anche in condizioni di superiorità, avendo subito il Faenza un’espulsione definitiva all’inizio del secondo tempo

I porpora oro sono la brutta copia di quella squadra che, pur perdendo i primi tre incontri, aveva mostrato incisività e aggressività anche se inframmezzate da numerosi errori. Con Faenza si commettono ancora più svarioni e ingenuità che compromettono sin dall’inizio il risultato. Difesa molto svagata, che non va al placcaggio, regalando almeno tre delle cinque mete subite. In attacco, azioni prevedibili, lente, aperture del pallone troppo scontate che permettono alla difesa faentina di bloccare sul nascere l’iniziativa. Ricevitori del pallone troppo spesso fermi e raramente in velocità, esagerata ostinazione ad entrare con percussioni centrali senza sfruttare situazioni di superiorità numerica al largo, mancanza di lucidità nei momenti topici, ad un passo dalla linea di meta, che rende vana la marcatura in tre chiare circostanze. Queste le principali cause di una sconfitta clamorosa subìta anche in condizioni di superiorità, avendo subito il Faenza un’espulsione definitiva all’inizio del secondo tempo. A onor del vero occorre sottolineare che il Faenza è un’ottima squadra, molto attrezzata, soprattutto in difesa, veramente solida e quando si gioca male non è solo demerito proprio, ma anche merito degli avversari che rendono difficile mettere in pratica ciò che si vuole mettere in pratica. A complicare la situazione cominciano a verificarsi infortuni che intralceranno la composizione della formazione per le prossime partite, nonostante ciò si confida di recuperare le assenze odierne.

Ravenna Rugby – Faenza Rugby 0 - 31 (primo tempo 0 - 19) (mete 0-5) (punti in classifica 0-5)
Formazione del Ravenna Rugby: Zinzani (dal 22’ 2^ t.Di Discordia), Loforte (dal 5’ 2^ t.Balella-dal 27’ 2^ t.Loforte), Fattori, Xella, Gaudenzi (dal 15’ 2^ t.Sangiorgi), Tassinari (dal 35’ 2^ t.Burgalassi), De Zerbi (dal 25’ 2^ t.Biagiotti), Bassi, Barbaro, Gordini (dal 30’ 1^t.Trolio), Hedli (dal 20’ 2^ t.Deggiovanni), Bado, Gardini M., Cersosimo, Cantatore.
Arbitro: Sig.Spirito
Cartellini gialli: Faenza al 20’ 1^ tempo
Cartellini rossi: Faenza al  4’ 2^ tempo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, partita senza storia tra il Ravenna e il Faenza

RavennaToday è in caricamento