"Spoilerato" il Giro d'Italia 2020: c'è anche Cervia, annunci già sui siti degli hotel

. Il Giro 2020, che scatterà dall'Ungheria, sarà più duro di un già aspro Tour de France, che ha messo in calendario la tappa crono con arrivo in salita

"Spoilerato" il percorso del Giro d'Italia 2020, che sarà presentato giovedì a Milano. Cervia tornerà a vestire la maglia rosa in occasione della tredicesima tappa in programma il 22 maggio, con partenza dalla località rivierasca ed arrivo a Monselice, per quello che sarà un percorso per velocisti. La Romagna sarà assoluta protagonista dell'edizione 103, che prevede il 20 maggio un arrivo a Rimini e l'indomani il tappone di Cesenatico sul percorso della leggendaria Nove Colli. L'appuntamento cervese inoltre è già pubblicizzato sui portali web degli alberghi della Riviera.

Dopo le indiscrizione dei giorni scorsi, "certezze ancora non vi sono", aveva evidenziato il sindaco Massimo Medri, probabilmente per non rovinare l'effetto sorpresa. "È chiaro che stiamo lavorando in tal senso, e l’amministrazione comunale dal giorno in cui si è insediata si è messa all’opera insieme alla Regione Emilia Romagna e alla Destinazione Romagna perché questo sogno si avveri - aveva aggiunto il primo cittadino -. La nostra partecipazione o meno a questo evento sarà resa nota solo nei prossimi giorni, perciò non azzarderei annunci ancora infondati. L’ultima volta che il Giro d’Italia è arrivato a Cervia è stato durante il mio mandato, e fui io a volerlo fortemente, non posso nascondere che in questi giorni mi sto impegnando per riportare ancora una volta questo bellissimo evento identitario, storico e popolare a Cervia". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Giro

Il Giro 2020, che scatterà dall'Ungheria, sarà più duro di un già aspro Tour de France, che ha messo in calendario la tappa crono con arrivo in salita: soluzione simile per il Giro, che di tappe a cronometro ne conterebbe tre tra cui quella del Prosecco e dell’Unesco Conegliano-, 35 chilometri e il Muro di Cà del Poggio (1,1 chilometri all’11,7%). La parte italiana partirà dalla Sicilia per poi risalire lo Stivale seguendo la dorsale Adriatica. Gran finale con la crono di Milano di quindici chilometri dopo i tapponi alpini, che prevedono tra le scalate quelle del Colle dell’Agnello, Col d’Izoard e l’inedita salita di Monte Fraiteve.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la moto: il guard rail gli amputa entrambe le gambe

  • I vantaggi del fitwalking, un ottimo modo per dimagrire e rimettersi in forma

  • Coronavirus, i divieti che restano in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Scoppia un incendio nell'allevamento: tanti uccelli morti tra le fiamme

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro un muretto: grave incidente sulla Brisighellese

  • Laura, unico caso di Coronavirus a Bagnara: "Il tampone era negativo, l'ho scoperto col test sierologico"

Torna su
RavennaToday è in caricamento