Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

Tiro con l'arco, Tozzola medaglia d'argento ai Campionati italiani campagna

Storico risultato per gli Arcieri Bizantini Ravenna, che timbrano la loro presenza anche ai Campionati Italiani Tiro di Campagna

Storico risultato per gli Arcieri Bizantini Ravenna, che timbrano la loro presenza anche ai Campionati Italiani Tiro di Campagna, svoltisi ad Abbadia San Salvatore (SI) dal 2 al 4 luglio scorsi. A portare prestigio alla società giallorossa è ancora Marcello Tozzola, classe 1964, che, in un anno in grande spolvero, si prende la soddisfazione di mettersi al collo l’ennesima medaglia che conta.

Venerdì 2 luglio, infatti, si è svolta la prima giornata di gare del Campionato. Quattro i percorsi di gara allestiti presso il Parco Minerario di Abbadia San Salvatore, dove gli atleti delle classi seniores, e juniores delle divisioni arco olimpico, nudo e compound si sono dati battaglia. Al termine delle 72 frecce tirate su 24 piazzole sono stati assegnati i titoli di classe. Dopo una gara giocata sul filo di lana, il ravennate Tozzola vede sfumare per un solo punto la possibilità di aggiudicarsi la medaglia del metallo più pregiato bissando il risultato ottenuto nei recenti Campionati Regionali H&F, chiudendo la gara con il punteggio di 322 che gli vale una bella medaglia d’argento per la classe master maschile olimpico. Il punteggio ottenuto gli fa, inoltre, guadagnare l’accesso al primo turno eliminatorio per la corsa ai titoli assoluti, rientrando nei migliori 16 arcieri arco olimpico maschile (a prescindere dalla classe di appartenenza). Impresa non facile visti i nomi di spicco, tra specialisti della disciplina, atleti della nazionale e atleti più giovani. Entrato nei sedici con il 14° punteggio, Tozzola ce la mette tutta ma non riesce a passare alla successiva fase degli ottavi, chiudendo la sua avventura al 15° posto assoluto.

Qualifica anche per altri due arcieri giallorossi, Alessandro Farinella e Denis Costantini. Farinella, classe senior maschile olimpico chiude la sua corsa 38° con il punteggio di 258, mentre Costantini chiude 29° con il punteggio di 368 per l’arco compound senior maschile. Domenica 4 luglio, mentre ad Abbadia San Salvatore si assegnavano i titoli assoluti, un ristretto gruppo di Bizantini si trovava sul campo di gara degli Arcieri Cesena, per il “X Trofeo Città di Cesena” mettendo a segno una tripletta d’oro. Il primo risultato arriva da Marco Magli, che dopo un primo turno non ottimale, rimonta bene nel secondo chiudendo con il punteggio di 592 (286+306) e conquistando la medaglia d’oro per l’arco olimpico master maschile. Seconda medaglia d’oro di seguito per Simone Pizzi, che con il punteggio di 592 (299+293) sale sul gradino più alto del podio e stabilisce nuovamente il suo record personale (+ 17 rispetto alla volta scorsa) per l’arco nudo master maschile. Infine, medaglia d’oro anche per Melania Ghetti sempre per l’arco nudo, ma master femminile con il punteggio di 441 (253+188). Nella stessa giornata piazzamenti per Franco Bordoni, 4° con il punteggio di 444 per l’arco nudo master maschile e Franco Travaglini, tornato da poco alle gare, 13° con 382 per l’arco olimpico master maschile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiro con l'arco, Tozzola medaglia d'argento ai Campionati italiani campagna

RavennaToday è in caricamento