Basket, capitan Andrea Castellari saluta i Raggisolaris

"Sono contento di ritornare nella società in cui ho giocato nel mio primo anno da seniores - spiega Castellari - e di ritrovare una piazza come Russi che mi ha dato tanto e alla quale sono sempre stato legato

I Raggisolaris salutano il loro storico capitano dopo otto stagioni consecutive. Andrea Castellari sarà uno dei quattro giocatori che da Faenza si trasferiranno in Promozione al Basket Club Russi nella stagione 2016/17 e avrà un ruolo determinante in questa nuova sinergia. L'ala faentina ritorna così nel club in cui aveva militato nella stagione 2004/05 in serie D dopo la trafila nelle giovanili del Basket '95. Gli altri atleti, tutti provenienti dal settore giovanile del Basket '95, sono il play/guardia classe 1994 Luca Santandrea, la guardia/ala del '96 Matteo Samorì e l'ala del '94 Davide Laghi. A Russi troveranno come coach Andrea Tesei ed Emanuele Conti, entrambi ex Basket '95.

"Sono contento di ritornare nella società in cui ho giocato nel mio primo anno da seniores - spiega Castellari - e di ritrovare una piazza come Russi che mi ha dato tanto e alla quale sono sempre stato legato. Metterò la mia esperienza al servizio della squadra per far crescere questo progetto sull'asse Faenza-Russi che dovrà servire per far maturare i giovani di entrambi i club: sono convinto che otterremo ottimi risultati. Anche Santandrea, Samorì e Laghi potranno dare tanto, perchè sono molto motivati per questa nuova avventura. A livello personale lascio i Raggisolaris dopo otto anni soltanto dal lato sportivo, perchè la squadra la continuerò a seguire vestendo i panni di dirigente, ruolo che ricopro dalla scorsa stagione: sarò infatti presente alle partite e a molti allenamenti dando consigli allo spogliatoio come ho sempre fatto in questi anni. Si chiude una parentesi stupenda della mia vita sportiva e personale, perchè in questi anni ci siamo tolti davvero tante soddisfazioni e abbiamo sempre raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Ringrazio Filippo Raggi, Andrea Baccarini e Marco Regazzi che mi hanno dato la possibilità di vivere queste emozioni da capitano".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfatto di questo poker di acquisti è Riccardo Sabadini, direttore sportivo del Basket Club Russi, "Siamo molto orgogliosi di accogliere questi quattro ragazzi a Russi - spiega : siamo certi che saranno in grado di dare un grande contributo a questo nuovo progetto che sta partendo. Da Castellari, storico capitano dei Raggisolaris, ci aspettiamo carisma e leadership in campo e nello spogliatoio, mentre dagli altri ragazzi ci aspettiamo che crescano ed abbiano modo di esprimere le loro grandi qualità, in particolare Santandrea che a mio avviso è un talento straordinario e che mi attendo si consacri come una delle migliori guardie della categoria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento