menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley donne serie C, ancora una bella vittoria per l'Olimpia Teodora

Continua la bellissima striscia di vittorie della giovane Olimpia Teodora che, dopo oltre un mese fra turno di riposo e festività natalizie, torna a giocare tra le mura amiche del PalaMattioli.

Ospite è la Pallavolo Sammartinese che può essere considerata a pieno titolo assieme all’Olimpia Teodora la squadra più in forma del campionato, visto che, dopo un avvio balbettante, ha ottenuto 5 vittorie e una sola sconfitta (peraltro al tie break) nelle ultime 6 gare.

Coach Rizzi schiera la diagonale con Poggi palleggiatore e Monaco opposto, Missiroli e Fontemaggi schiacciatori, Fusaroli e Maiolani centrali e la giovanissima classe 2003 Alice Petre Paoloni libero.
Sulla panchina forlivese coach Casadei sceglie Romagnoli in regia con Lombardi opposto, Ognibene e Balsamo esterni, Caldara e Ravaioli al centro, libero Giorgia Masina che due stagioni or sono fu capace di vincere il campionato di B1 con la Teodora.

Parte forte la Sammartinese con un perentorio 8-2 ma le padrone di casa hanno il grande merito di compattarsi e non mollare la presa. Rizzi inserisce Tampieri al centro e le sue ragazze lottano su ogni pallone trovando anche il solito efficace terminale offensivo in Elena Missiroli, anche lei, va ricordato, classe 2003.
L’aggancio arriva a quota 17, le ospiti trovano poi un nuovo vantaggio sul 21-19, ma nella fase decisiva è la “P1” dell’Olimpia Teodora a fare la differenza. Il turno al servizio del palleggiatore Chiara Poggi (alla fine 3 aces per lei) segna un 5-0 che chiude di fatto il primo set a favore delle ravennati.

Secondo parziale all’insegna dell’equilibrio. Olimpia Teodora avanti (12-9), poi si torna in parità (16-16), tuttavia, come nel primo set, sono Chiara e compagne a spingere con più convinzione. Salgono di tono anche gli altri esterni Monaco e Fontemaggi che alternano conclusioni potenti ad altre più furbe che si traducono nei punti decisivi per il 2-0 di Ravenna.

Senza particolari sussulti l’inizio del terzo set che vede ancora le giovani di Rizzi sugli scudi e capaci di portarsi avanti 12-9. Il calo di tensione però è dietro l’angolo e un pesante parziale negativo porta San Martino in Strada avanti 18-15. Tuttavia non c’è neppure il tempo di pensare a un eventuale quarto set perché Rizzi chiede alle sue ragazze la massima attenzione, ottenendo una reazione immediata. In campo ravennate “non cade più nulla”, si rigioca con decisione ogni palla e in questa fase il centrale Giulia Maiolani è una sentenza: 25-20, che garantisce alla Conad Olimpia Teodora un rotondo e meritato 3 a 0.

Palpabile la soddisfazione di coach Rizzi a fine gara: “Sette vittorie consecutive sono un bel segnale per questa squadra che sta crescendo di partita in partita, soprattutto in consapevolezza. Oggi non posso non spendere due parole in più per elogiare Alice (Petre Paoloni, ndr) che si è trovata a dover coprire da sola un ruolo delicato come quello di libero. Ha saputo reggere alla pressione con grande carattere quasi come una veterana, siamo tutti molto felici per lei e.....anche per noi!”.

A una giornata dal termine del girone di andata Olimpia Teodora consolida la terza posizione e accorcia le distanze dalla vetta della classifica. Le due capolista infatti non riescono a cogliere l’intera posta. Cervia, che nel prossimo turno osserverà il riposo, supera solo al quinto set Castenaso, Faenza va al quinto e perde sull'inviolato campo di Cattolica.

Mauro Fresa, Direttore Tecnico Olimpia Teodora tiene a precisare: “Alla classifica guardiamo certo ma dobbiamo solo pensare a noi e a continuare a crescere come stiamo facendo. I risultati sono sempre una conseguenza del lavoro e la conferma che siamo sulla strada giusta”.

Sabato prossimo si concluderà il girone di andata del campionato con la Conad Olimpia Teodora in trasferta (ore 20,30) contro la Libertas sull’ostico parquet del Ginnasio di Forlì


 

CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA - FLAMIGNI KELEMATICA S.MARTINO IN STRADA: 3-0 (25-22, 25-20, 25-20).

CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Poggi (K) 8, Petre Paoloni (L), Fontemaggi 6, Tampieri 3, Missiroli 14, Maiolani 6, Fusaroli, Monaco 9. N.e. Ceccoli e Bendoni. All. Rizzi.

FLAMIGNI S.MARTINO IN S.: Ognibene 6, Balsamo 1, Romagnoli (K) 2, Lombardi 12, Ravaioli 3, Caldara 10, Masina (L), Calabrese, Cipolloni 3. N.e. Maestri. All. Casadei.

Arbitri Mirco Vandi e Marco Tassinari di Rimini.

Classifica Campionato Regionale Serie C Girone C (dopo 12 giornate)
Cervia* 28, Faenza 27, CONAD OLIMPIA TEODORA 24, Castenaso 21, Cattolica 20, Massavolley 19, Libertas Forlì e Sammartinese 17, Molinella 14, Pontevecchio Bo 13, Bellaria 11, San Marino 4, Rubicone 1.
* una partita in più

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento