rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Sport

Volley femminile A2, una Conad perfetta liquida Olbia in tre set

Coach Simone Angelini è soddisfatto della prova delle sue ragazze e si prepara alla doppia trasferta in Piemonte e Calabria della settimana prossima

Continua il buon momento della Conad Olimpia Teodora, che al PalaCosta ha sconfitto la Golem Olbia 3-0. Coach Simone Angelini è soddisfatto della prova delle sue ragazze e si prepara alla doppia trasferta in Piemonte e Calabria della settimana prossima: “Tre punti in casa vanno benissimo. Abbiamo giocato tre ottimi set, tranne qualche imprecisione che abbiamo commesso qua e là, dovuta più al fatto di essere sopra come punteggio che ad altro. Devo dire che ci ha fatto benissimo riposare fisicamente stiamo molto meglio. Nelle settimane scorse ci aveva dato fastidio un po’ di stanchezza che aveva portato a un calo di lucidità in certi momenti, come dimostra il fatto che anche nelle sconfitte eravamo sempre più o meno in parità e perdere è stato a volte questione di una virgola. Vincere aiuta a vincere. Adesso che ci siamo riposati e abbiamo ricaricato le pile siamo pronti ad affrontare un bel tour de force che abbiamo cominciato nel migliore dei modi”.

La partita

Al fischio d’inizio classico starting six per coach Angelini, con capitan Bacchi, D’odorico, Scacchetti, Torcolacci, Menghi e Kajalina, mentre Paris e Panetoni si alternano in difesa e ricezione nel ruolo di libero. Per Olbia le sei titolari sono Simoncini, Uchiseto, Bartolini, Soos, Cecconello e la capitana Barazza, con Barbagallo libero. L’inizio di partita è combattuto con sorpassi e contro-sorpassi, poi la Conad si guadagna il primo allungo sul 10-8 grazie agli ace di Kajalina e D’odorico. Olbia accorcia sul 12-11, poi le padrone di casa cambiano marcia e con un gran parziale di 10-1 prendono il controllo della partita sul 22-12, prima che Kajalina chiuda il primo set sul punteggio di 25-14.

Il secondo parziale parte nel migliore dei modi per l’Olimpia Teodora che, con D’odorico al servizio, si porta subito sul 6 a 0. Le Leonesse non si guardano più indietro e, grazie al solito lavoro a muro di Menghi e ai punti di capitan Bacchi volano sul 16-5. Bartolini prova a lanciare un accenno di rimonta ospite sul 18-10, ma le ragazze ravennati restano concentrate e allungano nuovamente sul 24-13, con ancora Kajalina a firmare il punto decisivo al terzo set point (25-15). Anche il terzo set si apre positivamente per le padrone di casa che si portano 5-1 prima e 9-3 poi. Ancora Barbolini con l’ace scuote le ospiti che accorciano 9-6, la risposta, sempre con un servizio vincente, di D’odorico vale il 13-7 in favore delle padrone di casa. Olbia non molla e si riavvicina sul 14-10, poi un ace di Scacchetti respinge il tentativo ospite sul 16-10. L’Olimpia Teodora abbassa leggermente la tensione e la Golem con un ultimo sussulto si riporta a -2 sul 18-16. I punti di capitan Bacchi tengono a distanza le avversarie e la schiacciata di D’odorico chiude il set sul 25-20 e il match con un netto 3-0.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley femminile A2, una Conad perfetta liquida Olbia in tre set

RavennaToday è in caricamento